Quantcast

Imperia, Antonio Russo dice addio al consiglio comunale

Ex grillino faceva parte del gruppo misto

Imperia. Detto fatto. L’ex capogruppo grillino Antonio Russo, 64 anni, a tre mesi dalle elezioni, ha deciso di abbandonare il Consiglio comunale. Ha depositato all’ufficio protocollo di Palazzo civico ponendo fine alla sua avventura politica
e amministrativa.

Era iniziata nel 2013 quando si era candidato a sindaco per il Movimento 5 Stelle, dal quale, poi, è stato espulso per entrare a far parte del gruppo misto. “Non ci sono più i presupposti per proseguire il mio percorso politico”.

Russo si riferisce in particolare alla corretta gestione del ciclo dei rifiuti. “Questa era diventata l’unica motivazione della mia permanenza in Consiglio. Ovvero, riuscire a portare a Imperia il progetto “Rifiuti zero”, l’unico in grado di elevare la raccolta differenziata dall’attuale 32 per cento al 75 per cento, con conseguenti benefici di natura economica e ambientale”.