Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Farmacie, Viale: “Dai cinque stelle solo bugie elettorali”

"Nuovo sistema distribuzione farmaci salvavita presso farmacie è servizio fondamentale a costo zero per i cittadini. Farmacie non sono lobby ma presidio di prossimità del servizio sanitario, sopratutto nell'entroterra"

Più informazioni su

Liguria. “Ancora una volta gli esponenti del Movimento Cinque Stelle dimostrano di saper solo dire di no, a prescindere, senza mai avanzare alcuna proposta alternativa alle soluzioni avanzate da altri nell’interesse dei cittadini.

È vergognoso che definiscano ‘lobby’ le farmacie: lo vadano a dire, ad esempio, ai farmacisti del nostro entroterra che sono un presidio imprescindibile del sistema sanitario e che con difficoltà riescono a mantenere aperti i loro esercizi. Senza considerare tutti i servizi che vengono offerti ai cittadini nelle farmacie, a partire dalla prenotazione Cup di visite ed esami. In ragione dell’importanza di questi presìdi territoriali, Regione Liguria stanzia ogni anno delle risorse (150mila euro nel 2017) in favore delle farmacie a basso fatturato (in particolare nell’entroterra e nei piccoli comuni) per garantire la capillarità dell’assistenza farmaceutica in tutto il territorio.

Grazie alla distribuzione per conto e alla collaborazione con i farmacisti, si offrirà ai cittadini una risposta in più ai loro bisogni di salute, consentendo soprattutto a coloro che vivono nei piccoli comuni dell’entroterra di poter ritirare preziosi farmaci salvavita, senza dover percorrere decine e decine di chilometri per ritirarli esclusivamente presso le farmacie ospedaliere, aperte pochi giorni alla settimana e per poche ore. E questo avverrà senza alcun costo aggiuntivo e senza ticket in più per i liguri.

Al contrario dei Cinque Stelle, il modello che abbiamo in mente è quello di una sanità sempre più a chilometro zero, vicina ai cittadini. Di questo stiamo parlando: tutto il resto è sterile polemica politica” - afferma Sonia Viale, vice presidente Regione Liguria, assessore Sanità, Politiche sociali Terzo settore, Sicurezza ed Immigrazione.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.