Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Elezioni 2018, a Pieve di Teco il “giallo” del candidato Federico Manfredi

Il sindaco Alessandri: "Professore universitario residente in paese, appartiene a una famiglia conosciuta"

Pieve di Teco. “E’ un professore universitario  molto conosciuto che insegna alla Sorbona, ma soprattutto è un pievese doc dove ha una residenza regolare”. Alessandro Alessandri, sindaco di Pieve di Teco getta acqua sul fuoco sul “giallo” della candidatura di Federico Manfredi Firmian, docente trentenne, sposato e terzo di tre fratelli che tutti conoscono nel capoluogo della Valle Arroscia.

E’ arrivata una email in Comune che chiede di accertare la residenza di Manfredi e che dovrebbe essere iscritto all’Anagrafe dei residenti all’estero. Tutto ruota intorno alla sua candidatura alle prossime politiche del 4 marzo. Federico Manfredi è candidato per M5S alla Camera dei Deputati. Non ha mai avuto un ruolo politico ma i Pentastellati lo hanno scelto e sostenuto la sua candidatura. “Federico è residente a Pieve. Se poi è un giramondo per ragioni di lavoro quello a noi non interessa. Paga le tasse e per noi è persona “regolare”. E’ venuto personalmente in Comune per ritirare un certificato di nascita e lo hanno visto tutti qui in paese”, sottolinea apertamente il sindaco Alessandri.

Non sarebbe dunque  incompatibile con una candidatura. E lo hanno affermato anche i responsabili del M5S che hanno vagliato attentamente nomi e candidature poi presentate lo scorso 29 gennaio. La mail arriva in Comune ora potrebbe essere oggetto di indagine delle forze dell’ordine.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.