Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bordighera, è stato pubblicato “Viaggirock” il nuovo libro di Rocco Giacobbe

"Ho cercato di descrivere alcuni bellissimi luoghi del mondo, in un modo originale e diverso dalle cose che si possono già trovare in una normale guida"

Più informazioni su

Bordighera. È stato pubblicato in questi giorni il primo libro di Rocco Giacobbe, bordigotto, direttore di banca, già presidente del consiglio comunale di Vallecrosia. Il titolo dell’opera è “Viaggirock” ed è disponibile in tutti gli store digitali (Feltrinelli, Mondadori, Amazon, Kobo, Bookrepublic, Google Play e Apple Store).

“Da sempre le mie passioni più grandi sono la letteratura e la conoscenza diretta di culture diverse attraverso piccoli e grandi viaggi intorno al mondo – dice l’autore – in questo mio primo libro ho cercato di unire le due cose, raccontando alcuni dei posti che ho visitato negli ultimi anni.

Sono sette storie, sette ritratti eterogenei. Ci sono posti esotici e lontani, capitali europee, luoghi meno battuti dal turismo di massa e anche una istantanea di un famoso borgo medioevale della mia regione. Paesi e territori molto diversi tra loro, ma accomunati dalla volontà di descriverli attraverso le sensazioni che hanno suscitato”.

I racconti che compongono il libro sono scritti in uno stile ritmico, avvolgente, quasi come un veloce flusso di coscienza, che porta il lettore a vivere i luoghi descritti quasi come se vi si trovasse al fianco dell’autore. La ricerca di una musicalità intrinseca nelle parole utilizzate e nella composizione delle frasi, unita alla esposizione diretta e senza filtri delle emozioni provate, rende la lettura godibile ed avvincente.

“Ho cercato di descrivere alcuni bellissimi luoghi del mondo, in un modo originale e diverso dalle cose che si possono già trovare in una normale guida – conclude Rocco Giacobbe – Andando in profondità, per far emergere tutti gli squarci di poesia e di vitalità che queste destinazioni possono regalare. Spero che questi racconti possano accendere una scintilla nel lettore portarlo a scegliere uno di questi posti per un prossimo viaggio. E magari anche un po’ ad amarli, come ho fatto io”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.