Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Antonella Clerici porta all’Ariston “SanremoYoung” con super ospite Richard Gere e Paolo Bonolis “giurato dei giurati” fotogallery

Debutto il 16 febbraio. Sul palco 12 cantanti della generazione dei Millenial

Sanremo. Vigilia finale del 68° Festival della canzone italiana ma i riflettori del Teatro Ariston non sono ancora pronti per spegnersi. Venerdì 16 febbraio 12 cantanti della generazione dei “Millennial” travolgeranno il palco di Sanremo con tutta la loro energia per il nuovo teen talent targato Rai, “SanremoYoung”.

Riviera24-SanremoYoung, Antonella Clerici

Cinque serate condotte da Antonella Clerici che si concluderanno con la finalissima il 16 marzo. Nella prima, le talentuose voci 2.0 raggiungeranno il pubblico interpretando i brani che hanno fatto la storia del Festival. Tutte le performance saranno live e accompagnate dalla SanremoYoung Orchestra, interamente composta da musicisti tra i 18 e i 25 anni, selezionati dal Maestro Diego Basso.

“SanremoYoung è un debutto progettuale che spero possa aver un seguito – ha detto Antonella Clerici, arrivata a sorpresa nella sala stampa Ariston Roof –. I giovani cantanti sono tutti ragazzi molto talentuosi. Oggi il talento inizia prima rispetto alla nostra generazione che lo scopriva dopo. Grande novità – ha annunciato – sarà lo showdown per il quale ho voluto protagonisti del Festival. Il primo ospite sarà Paolo Bonolis. Il suo ruolo? Sarà una sorta di giurato dei giurati, salverà uno degli ultimi 4 in classifica. Nella puntata di debutto ospiteremo anche Richard Gere che parlerà ai nostri ragazzi di musica e di vita. Mi piaceva l’idea di avere sul palco una grande star di Hollywood, un grande attore, per altro impegnato nel sociale”.

La giuria di “SanremoYoung”, l’Academy, è composta da 10 giurati. I primi otto sono: Mara Maionchi, Rocco Hunt, Iva Zanicchi, Marco Masini, Cristina d’Avena, Angelo Baiguini, Mietta ed Elisabetta Canalis.

L’Academy sarà chiamata a giudicare le esibizioni insieme al pubblico, che si esprimerà tramite il televoto, aperto all’inizio di ogni serata. Nella valutazione saranno coinvolti anche la SanremoYoung Orchestra, impegnata accanto ai ragazzi nel percorso di preparazione giorno dopo giorno, e gli stessi cantanti in gara. Il peso della valutazione, espressa dall’orchestra e dai cantanti, permetterà al preferito di entrambe, di scalare una posizione nella classifica generale.

L’ospite della puntata di debutto, Paolo Bonolis, si cimenterà per la prima volta nello Showdown, meccanismo per cui sarà chiamato a decretare, tra i quattro cantanti nelle ultime posizioni in classifica, posti in ordine alfabetico, i due che saranno promossi alla puntata successiva e i due che dovranno abbandonare il programma. La decisione sarà presa solo dopo aver visionato le esibizioni dei quattro giovani talenti a rischio.

I 12 protagonisti di “SanremoYoung”, selezionati dalla commissione artistica composta dal direttore Gianmarco Mazzi, dal Maestro Diego Basso e da Antonella Clerici, sono: Alexéf, 14 anni, Matteo Markus Bok, 14 anni, Leonardo De Andres, 17 anni, Luna Farina, 16 anni, Elena Manuele, 15 anni, Bianca Moccia, 14 anni, Ouiam, 17 anni, Eleonora Pieri, 16 anni, Raffaele Renda, 17 anni, Rocco, 17 anni, Sharon, 15 anni, Zaira, 14 anni.

(Foto e video Jacopo Gugliotta)

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.