Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Al party di Casa Sanremo i cantanti festeggiano il Festival con brindisi e riti scaramantici foto

All'evento esclusivo hanno raccontato alcune curiosità sui testi che porteranno sul palco dell'Ariston e tante altre chicche

Sanremo. Il sipario della 68esima edizione del Festival di Sanremo si è alzato ufficialmente ieri sera con la sfilata sul Red Carpet dei venti cantanti in gara.

In seguito tutti i protagonisti della kermesse canora si sono recati in quel grande contenitore di eventi collaterali in cui ogni anno “Casa Sanremo” trasforma il Palafiori di corso Garibaldi.

 

Qui i cantanti hanno partecipato al party esclusivo “Stasera tutti a Casa”: l’evento più glamour della settimana organizzato in collaborazione con Tv Sorrisi e Canzoni, Radio 105, Radio Subasio e Radio Monte Carlo.

Durante il party gli artisti hanno festeggiato l’inizio di una nuova sfida e, tra riti scaramantici, brindato al nuovo Festival.

Vari artisti hanno raccontato alcune curiosità sui testi che porteranno sul palco dell’Ariston e tante altre chicche.

Come Ermal meta e Fabrizio moro che hanno ripercorso come è nata la loro amicizia e sottolineato la spontaneità con la quale è nata la loro canzone; o Nina Zilli che ha ricordato i Festival passati, sottolineando: “Sono una cantautrice e scrivo soprattutto cioè che vivo e ciò che mi circonda. La canzone per questo Festival ha come protagoniste le donne”. La canzone di Nina, infatti, tocca i temi del femminicidio, degli abusi sessuali e della resilienza femminile. Vuole invece stupire Mario Biondi che ha detto: “Mi piace stupirmi e stupire il pubblico. Questo voglio raggiungere con il mio brano”.

Ancora lo Stato Sociale, arrivati a Sanremo “in ritardo”. Il gruppo aveva infatti predetto la propria presenza al Festival, scrivendo nello studio di registrazione ”Saremo a Sanremo nel 2017 ”. E in effetti sono arrivati, ma un anno dopo!

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.