Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Accusato di un incendio d’auto a Vallecrosia, settantenne assolto per non aver commesso il fatto

L'episodio è stato ricostruito oggi davanti al giudice Lungaro

Vallecrosia. Un’auto incendiata nella notte a Vallecrosia e un unico imputato, A. V. settantenne, con qualche precedente alle spalle.  Oggi, in tribunale a Imperia, il giudice Caterina Lungaro ha letto una sentenza di assoluzione per l’imputato. A difenderlo l’avvocato Bruno Di Giovanni del foro di Imperia.

La vicenda risale a quattro anni fa  quando nella cittadina rivierasca era bruciata un’auto di una donna. Il fatto era accaduto in via Angeli Custodi dove tra l’altro anche due anni dopo si era verificato un altro incendio “misterioso” di auto.

Per il fatto accaduto nel 2014 era stato indagato A. V. in seguito alle indagini compiute dai carabinieri. Oggi il pubblico ministero Alessandro Bogliolo ha chiesto l’assoluzione dell’imputato perché non vi è la certezza che sia stato lui l’incendiario e soprattutto non è mai stato accertato il movente. A chiedere l’assoluzione è stato anche il legale Bruno Di Giovanni. La storia dunque è finita in archivio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.