Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

10 mete sciistiche per tutti i gusti: sport estremi, shopping e movida

Le migliori località di montagna dove sfogare la voglia di neve e di divertimento

Più informazioni su

Se si parla di sciare non esiste la sola classificazione tra sciatori e snowboarder. Le due categorie non riescono a racchiudere tutte le tipologie. Infatti, tra i tanti esistono anche coloro che durante la settimana bianca non fanno altro che sciare, a volte senza nemmeno fermarsi per il pranzo, e altri che invece la prendono un po’ più tranquilla. A febbraio inoltrato se ancora non vi siete presi una pausa per fare qualche bella discesa sui pendii innevati non dovete certo preoccuparvi, la stagione è ancora lunga.

Omio, il portale online per organizzare i propri viaggi in treno, bus e aereo, ha pubblicato una lista molto utile con le migliori stazioni sciistiche italiane raggiungibili con treno o bus. La classifica comprende sia mete per sportivi che mettono lo sci al primo posto sia mete per coloro che non disdegnano shopping e divertimento post sciata.

 Se appartenete agli sciatori incalliti e amate gli sport estremi non potrete fare a meno di visitare Ponte di Legno, che oltre al “normale” sci alpino, offre freeride, piste dedicate allo snowboard, l’arrampicata su ghiaccio e l’Ice Kart. Sempre per gli sportivi è consigliabile Molveno, dove si allena la nazionale norvegese di sci alpino. Con la famosa pista Nuova Rossa, panorami stupendi e il lago di Molveno a fare da contorno, la meta concilia relax e divertimento allo stesso tempo.

 Se si parla di panorami non si può dimenticare Courmayeur. Ai piedi del Monte Bianco offre viste mozzafiato con la funivia che porta a Chamonix, oltre a l’imbarazzo della scelta per quanto riguarda gli sport invernali: ce n’è per tutti i tipi. Proprio come Madonna di Campiglio, che con i suoi 150km di piste e 57 impianti di risalita offre anche locali alla moda e ristoranti gourmet.

Se invece ancora non avete ferie, non vi preoccupate, c’è Cervinia, capitale dello sci, dove la stagione sciistica è tra le più lunghe d’Italia. Si può sciare addirittura d’estate sul ghiacciaio di Plateu Rosà.

 Golosi e amanti dello shopping non disperate, anche per voi c’è l’imbarazzo della scelta. Livigno, enorme tax-free area, con i suoi 250 negozi e i suoi locali alla moda non vi deluderà. Cosa dire poi di Bormio con i prodotti tipici, bresaola e formaggi, e le famose terme dove rilassarsi alla fine di una giornata in sci e scarponi. E per finire Moena, famosa per il suo “puzzone”, vanta il titolo di Perla Alpina. Gustate la cucina della Val di Fassa, visitate le zone della grande guerra e gustate le prelibatezze locali. Vi rimarrà un po’ di tempo per sciare? Non vi resta che scegliere quello che fa più al caso vostro.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.