Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ventimiglia, ponte ferroviario sul Roja: tanti rifiuti e pochi migranti il giorno prima della pulizia fotogallery

I residenti: "Situazione non più tollerabile"

Ventimiglia. Il giorno prima della pulizia dei cunicoli del ponte ferroviario sul fiume Roja da parte degli operatori della Docks Lanterna, i migranti si stanno attrezzando per spostarsi altrove, almeno per qualche ora.
 A differenza di quanto riportato erroneamente da alcuni organi di informazione, domani mattina non è previsto nessuno sgombero dell’alveo del fiume: si provvederà semplicemente a pulire, come già fatto in passato, parte dell’area che da diversi mesi i migranti hanno trasformato in accampamento abusivo in attesa di attraversare la frontiera con la Francia che continua a rimanere chiusa a chi non è in possesso di regolari documenti.

Per evitare problemi di ordine pubblico, nei giorni scorsi gli agenti del locale commissariato di polizia hanno effettuato alcuni sopralluoghi e, con l’ausilio di un mediatore culturale, hanno avvisato i migranti dell’intervento di pulizia che avverrà giovedì mattina. 
Inoltre martedì il sindaco Enrico Ioculano ha emanato un’ordinanza per imporre agli stranieri l’allontanamento dai cunicoli e dagli anfratti secondari esistenti del ponte ferroviario sul fiume Roya, indicando come punto di riferimento la struttura di accoglienza del Campo Roia.

Oggi dell’accampamento, almeno in quel tratto di fiume, restano cumuli di rifiuti, mentre gli stranieri sembrano essere diminuiti. Ma la situazione di degrado è sempre meno tollerata dai residenti: “Non ne possiamo più di vivere così”, dichiara una signora, “Ho paura ad uscire dopo le 18 e anche durante il giorno esco il meno possibile. Qui è tutto sporco, viviamo a contatto con una tendopoli e nessuno dice o fa nulla”. Quando spieghiamo alla donna che domani ci sarà una pulizia approfondita dell’area, replica: “Non cambierà nulla, il giorno dopo sarà tutto come prima”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.