Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ventimiglia, i bambini dell’istituto Cavour ricordano la Shoah

"Se comprendere è impossibile, conoscere è necessario"

Ventimiglia. In occasione della celebrazione della ricorrenza della giornata della Memoria, occorsa presso la scuola materna di Via al Capo dell’istituto Cavour, diretto da Antonella Costanza, la docente: Roberta Masi, responsabile del progetto per la legalità’ per le classi dell’infanzia e della primaria, in collaborazione con le docenti Grana, Cimatti e Graniglia, ha fatto sviluppare ai piccoli alunni, una serie di lavori figurativi, attraverso i quali sono stati tratteggiati i temi dell’Olocausto.

Pur non entrando nello specifico della barbarie e delle nefandezze compiute dal regime nazi fascista, per non offendere la sensibilità’ e l’emotività’ dei piccoli alunni, sono stati ricordati i temi legati alla detenzione inflitta agli ebrei adoperando espressioni semplici proporzionate all’età’ dei piccoli alunni. Lo spunto narrativo è stato fornito dal film ispirato al racconto “Il bambino con il pigiama a righe”, che mette in evidenza l’innocenza fanciullesca che unisce due bambini al di là di ogni barriera di razza, religione, lingua. I disegni elaborati riportano temi riferiti al film di cui prima con didascalie, anche se sgrammaticate, riportate dai piccoli alunni e sono arricchiti dalle parole di Primo Levi:“Se comprendere è impossibile, conoscere è necessario!”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.