Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Vallecrosia, l’attività della polizia locale nel 2017: più di 5mila verbali e multe per 125mila euro

Ecco i dati del rapporto redatto dal comandante Capaccio

Vallecrosia. Come da tradizione, all’approssimarsi della festività del santo patrono dei vigli urbani, San Sebastiano, il comandante della polizia locale di Vallecrosia, Roberto Capaccio, ha colto l’occasione per fare il punto della situazione in merito ai risultati conseguiti nell’anno appena passato.

Risultati operativi tutti piuttosto positivi quelli dell’anno appena trascorso in quanto i verbali elevati come violazioni al codice della strada sono stati 5.200 , circa lo stesso numero rispetto all’anno precedente. Verbali elevati direttamente in proprio dal personale senza tecniche di rilevamento elettronico o ausiliari del traffico.

Gli incassi effettivi per l’anno 2017 ammontano a circa 125mila euro (centinaia di verbali sono ancora in corso di notifica e in attesa di pagamento). Molto superiore invece la somma accertata e prevista in entrata in quanto ciò che non è stato, o non sarà pagato negli uffici e sul conto corrente postale, sarà esigibile tramite i ruoli coattivi.

Sono state una trentina le ordinanze adottate dalla polizia locale per modifica temporanea della viabilità e 52 gli atti determinativi d’impegno di spesa e organizzativi. Un centinaio sono stati i servizi specifici espletati in occasione di manifestazioni e celebrazioni nell’anno passato.

Sono stati rilevati, dagli agenti di polizia locale, poco meno di cinquanta sinistri stradali di cui un 60% con uno o più feriti. Essi sono calati di circa il 10% anche grazie al miglioramento della segnaletica stradale e a una maggiore azione di prevenzione però , purtroppo, hanno portato a prognosi mediamente più gravi degli incidentati. Spesso i sinistri sono relativi ad investimento di pedoni per distrazioni alla guida (soprattutto per uso di telefonini).

Diverse le patenti ritirate a seguito di sinistri stradali, per gravi violazioni, ad esempio guida in stato di ebbrezza e sotto l’effetto di sostanze psicotrope, o semplicemente perché scadute.

Assai utilizzate anche le telecamere di sicurezza che riprendono le isole ecologiche al fine di sanzionare chi deposita fuori dagli appositi contenitori i rifiuti che hanno portato il comando a notificare una cinquantina di verbali durante l’anno passato.

In materia di deposito di macerie sulle strade e di deiezioni canine almeno una ventina i verbali elevati.

In aumento il numero di veicoli sequestrati perché privi di assicurazione o rimossi perché abbandonati, inoltre quasi il 15% dei veicoli fermati non ha la revisione (collaudo) o peggio la copertura assicurativa in regola.

In tema di controllo sul mercato settimanale e per la riscossione del plateatico, sono stati recensiti, nell’anno 2017, nuovamente tutti gli operatori e “spuntisti”. Inoltre, sono stati riorganizzati, in collaborazione con l’ufficio comunale Commercio, i posti alle due fiere annuali.

È stata realizzata, e viene normalmente utilizzata durante le allerte meteo, una nuova metodologia di avvisi alla popolazione per criticità a mezzo APP, sms e e-mail. metodologia studiata in proprio dal comando di polizia locale.

Sono state inoltre posizionate due grandi tabelle elettroniche a messaggio variabile, nei due incroci principali della cittadina, a controllo remoto dagli uffici del comando, proprio per gli avvisi alla popolazione.

Sono stati una decina i procedimenti penali avviati per illeciti edilizi oltre a  vari altri a causa di lesioni gravissime e per ulteriori tipi di reati.

Tutte le entrate e le uscite degli scolari dai plessi scolastici cittadini sono sempre state assicurate da personale di vigilanza come peraltro tutte le manifestazioni civili, militari, religiose e turistiche del comune hanno sempre avuto adeguata scorta, vigilanza e servizio di rappresentanza da parte degli addetti al servizio di Polizia Locale sia in orari diurni che notturni.

Nell’ultima estate mediamente sono stati effettuati servizi serali-notturni per quattro giornate settimanali.

Importantissimi poi i corsi di educazione stradale organizzati dal comando presso tutte le scuole della cittadina.

Confortanti anche i dati sulla riorganizzazione del corpo di polizia locale per rendere più incisiva l’azione di prevenzione e contrasto ai comportamenti illeciti anche mediante uso di telecamere mobili in aree di volta in volta reputate a maggior rischio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.