Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Turismo esperienziale, un laboratorio didattico all’Università di Imperia

Intesa CNA Liguria e Università di Genova per la crescita delle competenze nell’ambito dell’offerta turistica

Imperia. Nel primo mese del 2018, l’Anno del cibo italiano proclamato dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, insieme al Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali. Per questo motivo CNA Liguria e Università di Genova avviano un percorso formativo per gli studenti dell’Ateneo finalizzato ad approfondire il tema del Turismo esperienziale.

Il laboratorio, dalla durata di 24 ore (3 CFU riconosciuti) riservato ad un massimo di 20 studenti del II e III anno, con l’analisi di casi studio, esperienze di conoscenza diretta di imprese del settore, linee guida e la costruzione/promozione di itinerari turistici approccia alle eccellenze del territorio, valorizzandolo e narrandolo per renderlo attrattivo. I prodotti enogastronomici tipici e lo stretto legame tra cibo, artigianato, arte, paesaggio sono i protagonisti della promozione e rappresentano uno dei valori che può far crescere il numero di turisti e visitatori.

Il Laboratorio didattico di approfondimento “Itinerari turistico artigianali in Liguria” nell’ambito del Corso di Laurea in Scienze del Turismo sarà presentato domani alle 14.30 presso il Polo Universitario di Imperia, in via Nizza 8, alla presenza di Andrea Zanini, Coordinatore del Corso “Scienze del Turismo: Impresa cultura e territorio”, Luisa Puppo, Docente Laboratorio “Itinerari turistico-artigianali in Liguria”, Giulia Arrabito, Presidenza Nazionale CNA Turismo e Commercio, Michele Breccione, Presidente CNA Imperia e Sonia Carolì, Referente CNA Turismo e Commercio Liguria.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.