Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Teknoservice, ultimo mese di lavoro a Imperia poi arriva Amaie

La società pubblica ha trovato sede sull'Argine e noleggiato i mezzi per la raccolta dei rifiuti

Imperia. Con l’inizio del nuovo anno è scattato anche l’ultimo mese di lavoro della Teknoservice a Imperia. L’azienda di Piossasco che gestisce la raccolta dei rifiuti nel capoluogo di provincia è pronta a passare il testimone all’Amaie.

Il 27 gennaio per gli 85 operai è l’ultimo giorno di lavoro con la società piemontese a meno di ulteriori proroghe. Tutti saranno assorbiti dalla società che prenderà possesso del servizio. A questo proposito l’Amaie ha già preso la nuova sede sull’Argine e noleggiato i mezzi dalla “GoRent” di Scandicci (Firenze).

Resta da risolvere la questione dei cassonetti dell’immondizia. Il Comune potrebbe ordinare alla Teknoservice di lasciare quelli collocati su strade e piazze cittadine sino a quando l’Amaie non avrà  preso pieno possesso del servizio. Per i lavoratori di Teknoservice sono arrivate lo scorso  28 dicembre le tredicesime e il 21 gli stipendi di novembre. Ora si aspettano di ricevere il 15 gennaio lo stipendio di dicembre mentre la settimana prossima è previsto un incontro in Comune tra avvocati per lo spinoso caso delle “penali” inflitte dallo stesso ente pubblico alla società di Piossasco.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.