Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, l’Amaie premia i lavori dei bambini al “Festival dei presepi riciclati” fotogallery

Nocita: "È importante sensibilizzare anche i più giovani a fare la raccolta differenziata"

Sanremo. Si è svolta questa mattina nell’atrio del Palafiori la premiazione dei presepi realizzati con materiale di riciclo dagli alunni delle scuola materne e primarie.

Premiazione "Festival presepi riciclati"

All’incontro del “Festival dei presepi riciclati” era presente anche l’assessore all’Ambiente Eugenio Nocita che ha sottolineato l’importanza di sensibilizzare tutti i cittadini, soprattutto quelli più giovani al tema della raccolta differenziata.

“È a partire da iniziative come quella dei presepi realizzati con materiali di riciclo – ha ricordato Nocita – che anche le scuole possono dare un contributo per sensibilizzare i bambini a fare la raccolta differenziata”.

Ad aggiudicarsi il primo posto nella classifica riservata alle scuole dell’infanzia, la Scuola Asquasciati, con un presepe interamente realizzato in cartone e raffigurante uno scuolabus della Rt al posto della tradizionale ‘capanna’ della natività.

Cartone riciclato anche nel presepe realizzato dalla Scuola “Semeria” di Coldirodi, che ottiene il secondo posto, mentre la Scuola “Sacro cuore di Gesù” di Bussana ottiene il terzo posto con i personaggi della natività realizzati con stracci e asciugamani.

Nella classifica dedicata alle scuole primarie il podio dei presepi riciclati più belli è andato interamente alle classi della Scuola “A. Volta” di Sanremo, che hanno ottenuto le prime tre posizioni in classifica con presepi realizzati con tappi di sughero, pasta e tappi di plastica.

Premiate anche tutte le altre scuole partecipanti al progetto e che hanno utilizzato tantissimi tipi diversi di materiali per realizzare la scena della natività: riso, bottiglie di plastica, pigne e tappi di bottiglia.

Premio per l’originalità al “Peresepio” realizzato dalla classe II A della Scuola “A. Volta” che ha utilizzato delle pere per raffigurare i personaggi della natività.

L’Amaie ha consegnato a tutte le scuole partecipanti una borsa piena di pennarelli, penne, matite e altro materiale utile per la didattica e che potrà essere utilizzato dai bambini per la realizzazione di nuovi lavori.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.