Sospese le messe nella chiesa della Marina di Imperia, il parroco: “Scarsa adesione”

Le funzioni religiose riprenderanno in estate quando il borgo si animerà di turisti

Imperia. A dare l’annuncio è stato don Lucio Fabbris, parroco del Duomo. “Sono sospese le messe delle 8,30 nella chiesa di Stella Maris. Motivo? Scarsa adesione”. Il sacerdote lo ha comunicato al termine della messa domenicale celebrata a mezzogiorno.

Le funzioni religiose, nella suggestiva chiesa di Borgo Marina, riprenderanno dunque in estate quando Imperia Porto Maurizio tornerà ad essere più animata.

La chiesa dell’Ave Maris Stella, oggi elemento caratterizzante del tessuto urbanistico della Marina, sorse all’indomani del terremoto del 23 febbraio 1887, che provocò il danneggiamento e la successiva distruzione della cappella di S. Antonio Abate, un centinaio di passi a ponente nella piazzetta omonima. I lavori ebbero inizio nel 1889 su disegno dell’ingegnere comunale Arnaldo Lodi e si conclusero nel 1907 sotto la direzione del successore Giovanni Sicardi.