Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il killer Luca Delfino chiederà permessi per uscire dal carcere

L’uomo condannato per l’omicidio dell’ex fidanzata: “Non mi sento di chiedere la semilibertà, solo se mi comporterò bene dimostrerò di meritarla"

Genova. Luca Delfino, condannato per l’omicidio della ex fidanzata Antonella Multari, chiedera’ di uscire con permessi dal carcere, ma non presenterà domanda per ottenere la semilibertà. “Solamente se mi comportero’ bene con i permessi dimostrero’ di meritarla”.

Queste le parole di Delfino rese note dal suo avvocato Riccardo Lamonaca, a margine del Festival della Criminologia, evento organizzato dal Secolo XIX e dall’associazione ‘No Crime’, a Palazzo Ducale, dove il legale ha preso parte ad un incontro su femminicidio e stalking. Delfino, 39 anni, è in carcere dal 10 agosto 2007 dopo la condanna a 16 anni e 8 mesi per l’uccisione a coltellate a Sanremo della ex convivente.

“Delfino non puo’ uscire perche’ essendo stato ritenuto socialmente pericoloso per ottenere dei permessi dovra’ essere sottoposto a nuova perizia psichiatrica”, ha detto Lamonaca, che ha incontrato il suo assistito recentemente nel carcere genovese di Pontedecimo. Delfino attualmente frequenta il quarto anno di un corso per odontotecnico e svolge lavori di manutenzione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.