Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Fidapa Sanremo presenta alla cittadinanza “Disincanto” di Raffaella Gozzini foto

Appuntamento venerdì 19 gennaio (ore 19) presso l’Hotel Europa

Sanremo. “ ‘Questa storia non è solo la mia’, mi disse Olivia quando iniziò a raccontarmi di sé. Nei riti antichi, i racconti erano usati come medicine, dunque, le storie non sono solo storie e, se descrivono le esistenze di qualcuno e ritroviamo in esse parti di noi, ci sentiamo maggiormente incoraggiati ad approfondirle per maturare nella mente e nello spirito”. Raffaella Gozzini presenta così il suo ultimo romanzo, “Disincanto”, ovvero, testimonianze di donne coraggiose che rompono il silenzio di anni e si riscattano dando voce ai propri sogni, che sarà presentato venerdì 19 gennaio (ore 19) presso l’Hotel Europa, in corso Imperatrice 27, grazie all’impegno di Fidapa Bpw Italy – sezione di Sanremo.

All’incontro letterario sarà presente l’autrice che, originaria di Bordighera, ma residente a Parma da qualche anno, ha intessuto uno stretto rapporto culturale con la Riviera dei Fiori. Tra gli altri, ha infatti pubblicato una guida sul nostro entroterra (De Agostini), i volumi Venti di guerra – Bordighera e dintorni 1940-1945 (Manni editore), La stagione del riscatto – sei racconti di donne nel ponente ligure 1948-1958 (De Ferrari) e la collezioni di racconti inediti con illustrazioni di artisti liguri dedicato alla missione di Don Gallo C’era una volta ( quasi ) in Liguria (edizioniZem). È inoltre nella giuria del “Premio internazionale di poesia, racconti e pittura Regina Margherita” di Bordighera, giunto alla sesta edizione, ed è stata segnalata nei concorsi liguri “Premio Rapallo Carige” per la donna scrittrice e al premio “Ossi di seppia”.

«Essere portavoce delle donne che operano nel campo delle arti, valorizzare le loro competenze, incoraggiarle e supportarle nelle loro iniziative rientra nella mission della nostra Federazione – spiega Monica Iacobelli, presidente di Fidapa Bpw Italy – sezione di Sanremo –. Raffaella è un’autrice squisita, la sua scrittura come le storie che narra preziose. Siamo orgogliose di portare alla cittadinanza questa voce che faremo ascoltare in un giorno particolare. Tra gli altri, l’opera di Raffaella si compone infatti di due volumi dedicati alla Seconda guerra mondiale, in particolare al contesto del conflitto vissuto e combattuto nella nostra terra. Al riguardo, mi sembrava onorevole tessere un filo di collegamento con la fine del mese di gennaio, nel dettaglio il 27, quando in Italia si celebra il “Giorno della memoria”, per ricordare la Shoa, quindi lo sterminio del popolo ebraico, le leggi razziali, le persecuzioni».

All’evento prenderanno parte anche la regista Mariagrazia Bugnella e le attrici Monica Ferrari e Doriana Valesini dell’Accademia delle Muse.

Seguirà aperitivo su prenotazione.

L’AUTRICE.  Nata a Bordighera nel ponente ligure, Raffaella Gozzini da anni vive e lavora come docente a Parma. Collabora con l’Università come cultrice della materia. Giornalista pubblicista e scrittrice. Ha pubblicato con la De Agostini una guida sull’entroterra ligure, con Manni editore “Venti di guerra – Bordighera e dintorni 1943-1945”, con De Ferrari “La stagione del riscatto – sei racconti di donne nel ponente ligure 1948-1958”, con ArteAparte di Guastalla “La viaggiatrice di luoghi e persone”, con edizioniZem “C’era una volta ( quasi ) in Liguria” –  collezione di racconti inediti con illustrazioni di artisti liguri, libro al quale ho contribuito con la storia “una marmellata un po’ speciale”, dedicato alla Missione di Don Gallo –. Nella giuria del Premio internazionale di poesia, racconti e pittura “Regina Margherita” di Bordighera, giunto alla 6° ed. È presente sul sito autori.poetipoesia.com. Segnalata al Premio Rapallo Carige per la donna scrittrice e al Premio “Ossi di seppia”. Ha collaborato con l’ultimo numero del Bollettino di Villaregia ed. Philobiblon.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.