Fecero acquisti con bancomat rubato, due condanne a Imperia

I fatti ricostruiti dai carabinieri risalgono al 2014

Imperia. Nel 2014 con una tessera bancomat, rubata ad una donna ad Ospedaletti, fecero shopping per 800 euro poi per 1500 euro, prima facendo prelievi ad uno sportello bancomat poi in un negozio.

Quattro anni dopo il giudice monocratico Massimiliano Botti del tribunale di Imperia, dopo una breve camera di consiglio, ha condannato Samir Rahali e Ouled Rafik, accusati di ricettazione, a due anni e due mesi e duecento euro di multa.

I due erano stati riservati riconosciuti attraverso fotogrammi e tabulati telefonici acquisiti dai carabinieri della stazione di Ospedaletti. Il pubblico ministero Monica Vercesi, a conclusione dell’istruttoria, ha chiesto una condanna a 2 anni e mezzo.