Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Emergenza influenza, Pd: “La giunta Toti non è stata all’altezza”

Lo affermano la capogruppo Paita e i consiglieri del Pd della regione

Liguria. “Il giudizio è unanime – dichiarano Raffaella Paita, capogruppo Pd in Regione Liguria, Sergio Rossetti, Valter Ferrando e Giovanni Lunardon, consiglieri Pd in regione Liguria – la giunta Toti sull’emergenza influenza non è stata all’altezza. L’onnipresente Toti è scomparso e ha lasciato alla Lega l’onore dell’insuccesso.

Noi, il PD, siamo preoccupati che non si ripeta il caos anche per l’imminente ponte dell’Epifania e riteniamo doveroso metterci a completa disposizione per dare il nostro contributo in termini di proposte, al fine di evitare nuove criticità. Chiediamo a Matteo Rosso, che con la giunta di centrosinistra monitorava con attenzione i pronto soccorso e ora è silenziosissimo, di convocare al più presto la commissione, anche domattina, in modo da affrontare efficacemente la situazione. Inoltre, chiediamo di considerare una proposta organizzativa forte visto che il piano dei posti letti aggiuntivi è in colpevole ritardo. C’è, per esempio, la possibilità di gestire il deflusso dei pazienti attraverso il coinvolgimento dei pronto intervento di Pontedecimo, Sestri Ponente, Micone e Voltri. Così come la possibilità di gestire il decorso influenzale (dopo la visita) attraverso il coinvolgimento degli enti accreditati, attrezzati di tutto l’occorrente.

Infine, si possono avanzare anche osservazioni a monte delle necessità immediate. Risulta infatti che la Liguria, regione più vecchia d’Italia, sia quasi l’ultima per le vaccinazioni della popolazione over 65. Una maggiore e più mirata opera di sensibilizzazione nei mesi precedenti, avrebbe forse potuto diminuire i casi di influenza da trattare al pronto soccorso”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.