Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Costarainera, i vincitori dei concorsi ‘Un paese di presepi’ e ‘Guardando il presepe’ foto

Al parco del Benessere “Novaro” si è svolta la cerimonia di premiazione

Costarainera. Domenica 7 gennaio presso il Parco del Benessere “Novaro” si è svolta la cerimonia di premiazione dei concorsi ‘Un paese di presepi’ e ‘Guardando il presepe’, organizzati dall’Associazione culturale ‘Quelli del Geco’ con il patrocinio del Comune di Costarainera.

Ecco la classifica del concorso “Un paese di presepi”, quinta edizione.

– Primo classificato adulti: Gabriella Berardinelli, con un presepe realizzato all’interno di una foglia di palma con statuine antiche.

– Primo classificato categorie scuole: Scuola dell’infanzia di Cipressa con un presepe rappresentante la Sacra Famiglia su uno sfondo nero, creato all’interno di una cassetta di legno con tecniche particolari.

Riconoscimento di merito ad un presepe fuori concorso, realizzato da alcuni costenghi in un angolo caratteristico del borgo.

Concorso “Guardando il presepe”, terza edizione, giuria presieduta dal poeta Demo Martelli.

– Primo classificato categoria adulti: Licia Procopio con la poesia “La cometa brilla ancora”

Notte dipinta di piombo,

fra nuvole accartocciate dal gelo

inutili bagliori di stelle

feriscono gli occhi.

Sola e tenace la cometa,

avvolta da assurda speranza,

solca l’algida immensità

dell’universo.

Cerca la musica di un Presepe,

guidata dai vagiti innocenti.

Ecco che si alza una cantilena,

prima sommessa,

poi sempre più limpida

e dal suo avanzare ogni fragore è vinto.

É giunta la cometa:

attorno al Bambino umidi legni

profumano di salmastro.

Ruvida la carezza delle onde,

che benevole lo cullano

e rotolando si allontanano.

– Secondo classificato categoria adulti: Patrizia Massano con la poesia “Guardando il presepe”.

– Il primo classificato per la categoria ragazzi: Angela Maria Martinelli con la poesia “Il Natale”

Il Natale è una magia,

se ci credi

potrai vederla infiltrarsi nell’aria gelida

della fredda notte.

Tutti davanti al focolare,

in attesa dei doni

ma anche di un semplice abbraccio.

Consapevoli

che è più importante stare insieme

e sorridere.

Perché un regalo

si può anche dimenticare

ma il ricordo di un sorriso

rimane per sempre!

– Il secondo classificato per la categoria ragazzi: Margaux Sagawe con la poesia “Una luce speciale”

– Il terzo classificato per la categoria ragazzi: Valentina Aldieri con la poesia “Guardando il Presepe” e Ilenia Farace con la poesia “La nascita”.

Questi ragazzi frequentano la scuola secondaria dell’Istituto comprensivo di Riva Ligure e San Lorenzo al Mare. Per l’occasione il poeta Martelli ha donato all’Associazione “Quelli del geco”una poesia inedita:

“Come la mamma”

Non mi voglio allargar più del dovuto

scansandomi dall’ovvio e dal prolisso,

ma far capire a chi non l’ha vissuto

che tra città e campagna c’è un abisso.

Chi non sa della terra è un incompiuto

come una Chiesa senza il Crocifisso.

Lungi da me voler fa’ il professore

ma imprimere qual è il vero valore.

Se stai male vai in fretta dal dottore

per curarti e guarire del malanno.

Se sei ignorante non è un disonore

bastiti mediare a quel tuo danno:

vai nei campi, ed annusa quell’odore!

Quelle fragranze, che ti inebrieranno.

Ti sembrerà rientrare nel passato

al tempo che la mamma ti ha allattato.

Non ditemi che sono esagerato

questa è la verità senza ritorno.

Grazie alla terra se fin qui hai pappato

mungendola tre o quattro volte al giorno.

Per non nuotare dentro all’inquinato

proteggila dal male che c’è intorno.

Cerca di amarla sempre, anche nel dramma!

Come fa il bravo figlio con la mamma.

Il presidente, Cinzia Cozzucoli, ha concluso la premiazione annunciando che nel 2018 l’Associazione “Quelli del geco” celebrerà i 70 anni della Costituzione della Repubblica italiana programmando incontri culturali in cui saranno affrontati il tema dei diritti, a partire da quelli del lavoro, delle donne e di cittadinanza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.