Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Via Acquarone riapre al traffico, Imperia esce dal caos

Effettuati lavori necessari per il rischio collegato al Palasalute

Imperia. Fine dei disagi in via Acquarone a Porto Maurizio dopo la chiusura dettata da alcuni interventi di mitigazione del rischio idraulico del Rio Artallo collegati all’apertura del nuovo Palasalute.

E’ stato necessario chiudere la strada totalmente per consentire la posa sull’intera via dei sottoservizi che corrono lungo via Costa Murata da entrambi i lati. Completata anche la riasfaltatura.

La chiusura di via Acquarone era prevista da un’ordinanza dove veniva specificato che a partire dalla rotatoria all’intersezione con via Domenico Laura, per un tratto di metri 50 circa in direzione mare era in vigore il divieto di transito a tutti i veicoli con esclusione di quelli inerenti il cantiere per consentire l’esecuzione dei lavori; all’intersezione con la rotatoria con via Domenico Laura per i veicoli circolanti con direttrice di marcia monte-mare, direzione obbligatoria a sinistra; in via Costa Murata all’intersezione con via Lorenzo Acquarone, direzione obbligatoria a sinistra per tutti i veicoli; in via Artallo nel tratto compreso tra l’intersezione con via Acquarone e l’intersezione con viale della Rimembranza, transito consentito, in deroga ai limiti vigenti, ai mezzi pubblici ed a quelli che accedono alla stazione ecologica per conto di Teknoservice; in via Pola saranno posizionati alcuni divieti di sosta.

Effettuati lavori necessari per il rischio collegato al Palasalute, struttura costata 14 milioni di euro e costruita in zona esondabile. Oltre 1 milione e mezzo di euro sono stati impegnati per mitigare il rischio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.