Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ventimiglia, un pomeriggio con la Croce Verde, tra divertimento e beneficenza ricordando Roberto Balbo fotogallery

Il ricavato per acquistare materiale sanitario

Ventimiglia. Grande gioia ieri per l’evento organizzato dalla Croce Verde Intemelia e dedicato ai più piccoli. Dalle 14 alle 18, i bambini hanno giocato divertendosi ma con la consapevolezza di fare del bene: il ricavato del pomeriggio in compagnia, infatti, servirà per l’acquisto di materiale sanitario per i mezzi della Croce Verde.

A tutti i bambini che hanno partecipato è stata consegnata una medaglia in ricordo della giornata e una penna della Croce Verde. Per la squadra vincitrice, quella rossa, è stata donata una coppa ad ogni bambino.
Nel corso del pomeriggio  si sono esibiti gli sbandieratori e tamburini del sestiere Burgu con adulti e bambini. Anche i volontari della Verde si sono improvvisati “provetti” sbandieratori. Lo stesso sestiere ha distribuito cioccolata calda, pop corn, crêpes e zucchero filato a tutti i presenti.
Ospite d’eccezione, il sindaco Enrico Ioculano, che ha tenuto un breve discorso e ringraziato tutti i cittadini intervenuti e la Croce Verde stessa per la bella iniziativa. Un grazie a tutti i volontari anche dal presiedete della pubblica assistenza Davide Pallanca.

Non poteva mancare un momento di raccoglimento dedicato al dirigente della Croce Verde Intemelia Roberto Balbo, mancato la scorsa settimana. Per lui, dopo un minuto di silenzio, sono stati fatti volare in cielo tanti palloncini bianchi ciascuno recante una lettera del suo nome.

“Voglio ringraziare tutti i volontari dal primo all’ultimo per avermi aiutato in questa festa perché senza di loro non si farebbe niente”, ha dichiarato Andrea Lapini, vice direttore dei servizi, “Sono unici veramente. Ringrazio inoltre tutto il consiglio direttivo della Croce Verde che mi ha appoggiato fin dall’inizio, i miei colleghi istruttori Giovanni e Sabrina per avermi aiutato in questo progetto, e Denise Ferratusco per essere stata l’ideatrice della festa”.

[Foto di Marco Maiolino]

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.