Quantcast
La decisione

Ventimiglia, Ioculano revoca ordinanza che vieteva vendita di alcolici dopo le 19,30

Come anticipato in consiglio comunale il 20 dicembre

alcolici

Ventimiglia. Come anticipato in coniglio comunale lo scorso 20 dicembre, il sindaco Enrico Ioculano ha revocato l’ordinanza di “divieto di consumo, somministrazione e vendita di bevande alcoliche e superalcoliche di qualsiasi gradazione” a partire dalle ore 19,30 che era entrata in vigore lo scorso 10 ottobre quando a Ventimiglia erano giunti migranti dal nord Africa avvezzi all’alcool tanto da mettere a repentaglio la sicurezza e l’incolumità pubblica.

Come si legge nel documento pubblicato sull’albo pretorio, l’ordinanza è stata revocata in quanto “per sua stessa natura, è temporanea e legata a fattori contingibili ed urgenti del momento” che ora “sono cessati, o quanto meno appaiono ad oggi ingiustificati i presupposti sui quali si fondava l’atto”.

leggi anche
Enrico Ioculano
La discussione
Ventimiglia, sindaco Ioculano: “Pronto a revocare l’ordinanza che vieta la vendita di alcolici”
commenta