Allerta arancione

Taggia, prorogati fino a martedì la chiusura delle scuole e il divieto d’accesso alla Darsena

Prosegue lo stop anche ad asili nido, cimitero e impianti sportivi. Vietato l'accesso a tutte le spiagge del territorio comunale

Taggia. Sono state proragate fino a martedì 12 dicembre le due ordinanze che prevodono la chiusura delle scuole e il divieto di accesso e transito pedonale e veicolare alla zona della “Darsena” e su tutte le spiagge del territorio comunale.

Le proroghe, firmate oggi dal sindaco Mario Conio, prevedono, dunque, la prosecuzione dello stato di chiusura di tutte le scuole di ogni ordine e grado, nido di infanzia e di tutti i luoghi pubblici di ritrovo quali circoli ricreativi, cimitero, impianti sportivi, così come il totale divieto di accesso alle aree sottoposte a maggior rischio (tra cui la zona denominata “Darsena”) e tutte le spiagge sul litorale di competenza del Comune di Taggia.

La decisione di mantenere in vigore le due ordinanze, emesse nei giorni scorsi a causa delle situazioni meteo avverse, è stata dettata dal fatto che, in data odierna, il Servizio di Protezione Civile della Regione Liguria ha comunicato la prosecuzione dello stato di allerta arancione fino alle ore 9.00 di domani mattina.

leggi anche
Ospedaletti - Loanesi, i goal
Allerta arancione
Ventimiglia, i migranti sfollati dal greto del Roja tornano alla chiesa delle Gianchette. In forse l’utilizzo della stazione
commenta