Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, tra concerti e libri un intenso bimestre per il musicista Freddy Colt

In questo periodo si concentrano diversi impegni su vari fronti, da quello concertistico al culturale distribuiti su varie città italiane insieme agli appuntamenti in Riviera

Più informazioni su

Sanremo. Il prossimo bimestre dicembre 2017/gennaio 2018 si presenta particolarmente intenso per il musicista, scrittore ed editore sanremese Freddy Colt. In questo periodo si concentrano diversi impegni su vari fronti, da quello concertistico al culturale distribuiti su varie città italiane insieme agli appuntamenti in Riviera. Si comincia il 10 dicembre, data in cui il musicista sarà in provincia di Trento per un concerto con il Sukun Ensemble diretto da Giorgio Cocilovo nell’ambito del progetto “Teofonia”.

Dopo pochi giorni, giovedì 14 dicembre è prevista a Roma, nel prestigioso Auditorium della Discoteca di Stato, Istituto Centrale per i Beni Sonori e Audiovisivi, la presentazione in prima nazionale del nuovo libro di Freddy Colt, edito da Zona, dal titolo “Facezie retrò. Archeologia della canzone umoristica italiana”. La pubblicazione verrà presentata dal direttore stesso dell’Istituto Massimo Pistacchi con la partecipazione del critico musicale Dario Salvatori e del pianista Leo di San Felice. Di ritorno da Roma, l’artista guiderà la nuova orchestra a plettro “Circolo Euterpe” in un concerto dedicato al pittore-poeta matuziano Carlo Alberto, nel trentesimo della dipartita. Presso la sala della Federazione Operaia, l’iniziativa del Circolo Ligustico, con il sostegno dell’Assessorato al Turismo, si terrà domenica 17 alle 17, e comprenderà anche la presentazione di una monografia di “Scritti in onore di Carlo Alberto”.

A partire dal 21 dicembre, sempre a Sanremo, s’inaugura la sesta edizione di “Swing Corner of Christmas”, ovvero i concertini natalizi pomeridiani presso il portico del Palafiori. Oltre alla direzione artistica dell’intera rassegna Freddy suonerà domenica 24 alle 16,30 con l’Yvonne Shaw Quintet che presenterà un omaggio alle canzoni di Mina. Per chi volesse invece pranzare a suono di piano swing, il giorno di Natale, il maestro accompagnerà le portate nell’elegante ristorante Buca Cena del Circolo del Golf. A Capodanno il quintetto di Colt con la cantante Yvonne Shaw sarà protagonista del cenone di San Silvestro presso lo storico e prestigioso ristorante “Chez Louis” di Bordighera.

A chiudere le feste, sarà anche quest’anno il concerto dell’Epifania al Teatro del Casinò di Sanremo: il 7 gennaio alle 16,30 sarà un’occorrenza speciale perché con la Orchestra Swing Kids, due cantanti e due attori, si celebrerà il ventennale del musical “Questioni di Tempo” scritto da Freddy Colt & Thommy Campbell nel 1998 e sarà presentato il primo CD della giovane orchestra swing del Ponente Ligure, intitolato “VariEtà in jazz”, che compendia i primi due anni di attività di questa realtà musicale, con un repertorio di grandi nomi italiani come Barzizza, Luttazzi, Ceragioli, Kramer e Bruno Martino, mettendo in luce i migliori giovani strumentisti jazz del comprensorio.

All’indomani di questo concerto Freddy dovrà partire per Milano per iniziare i preparativi con al Civica Jazz Band del maestro Enrico Intra per l’inaugurazione della rassegna “Orchestra senza confini” che si terrà al Piccolo Teatro fondato da Strehler il 29 gennaio 2018. La serata dal titolo “La canzone jazzata da Natalino Otto a Fred Buscaglione” vede Freddy Colt come curatore del programma musicale e ospite al mandolino, mentre sarà ospite d’onore un’icona del jazz italiano: il maestro Franco Cerri. Sono in fase di programmazione presentazioni del libro “Facezie retrò” in altre città italiane.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.