Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pornassio, trafugata la statua della Madonna dal Santuario della Chiazza

Indagini in corso da parte dei carabinieri del comando compagnia di Imperia

Pornassio. I carabinieri del comando compagnia di Imperia stanno indagando sul furto della statua della Madonna con Bambino (alta circa un metro in legno massello ndr) trafugata dal Santuario della Madonna della Chiazza a Pornassio.

Il furto sacrilego sarebbe stato compiuto nel fine settimana. E’ stata una signora ad aver notato i vetri rotti nella canonica e ad aver dato l’allarme: una volta scoperto sono stati informati i militari dell’Arma. Per entrare i ladri sono passati da una finestra laterale per poi impadronirsi della statua.

Il Santuario di Pornassio ha una storia decisamente particolare. Qui un uomo venne aggredito da un lupo e terrorizzato, vistosi senza scampo, invocò la Madonna che non rimase, secondo la leggenda, indifferente alle sue sofferenze visto che nell’oratorio prese a splendere una strana luce che guidò in salvo quel bambino.

Per commemorare il miracoloso salvataggio fu eretto un pilone con 3 quadri votivi ma poco più tardi, fattosi eremita, il de Carolis riuscì ad erigere l’attuale Santuario che fu edificato entro il 1775, anno in cui vi fu portata dal piccolo oratorio una santa tela in cui è efficiata La Madonna che porge il bimbo a Sant’Elena.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.