Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Natale ovale ad Imperia e dintorni, tutti gli ultimi appuntamenti del rugby prima delle feste

Domenica tutto il settore propaganda dagli under 6 agli under 12 sarà impegnato a San Remo

Più informazioni su

Imperia. Piove, tira vento, fa freddo e la neve imbianca i monti. Tempo splendido, direbbero in Scozia. Ma anche qui non si scherza. Si va in campo eccome, del resto, a parte il campo di gioco di Imperia che va rivisto nel breve / medio periodo, i ruggers non vedono l’ora di scendere in campo per gli ultimi appuntamenti prefestivi.

Il fine settimana è lungo, lunghissimo. Inizia giovedì 14 proprio ad Imperia con un allenamento concentrato dalle 18 alle 19.30 per le categorie under 16 e under 18. È un momento molto importante perché i più giovani hanno occasione di imparare altre nozioni nel confronto con i più grandi, i quali già offrono prestazioni di rilievo.

Il concentramento riservato al Ponente è condotto dai tecnici Tedone e Costantini. E sarà proprio il sempiterno Rocco Tedone, amato protagonista di tanto rugby ligure a guidare un corso di per direttore di concentramento (17.45 /19.00), con la collaborazione di Alessandro Torrazza (la burocrazia è importante anche nel contesto rugbistico, non ci sono solo corse, placcaggi e terzi tempi).

Si continua sabato con una lezione full immersion (9-12 / 14-20) per i vari tecnici locali, destinata all’abilitazione ESR. Questo vuol dire fare attività nelle scuole, entrare nel mondo del grande reclutamento sportivo e accedere ai premi federali. I coordinatori saranno Mario Fusco e Massimo Zorniotti, figura cardine del rugby imperiese e ora regionale.

Gran finale poi domenica: tutto il settore propaganda dagli under 6 agli under 12 sarà impegnato nel concentramento di San Remo, ove si attendono compagini anche genovesi. E poi trasferimento in massa al “Pino Valle” di Imperia dove saranno protagonisti i grandi. Alle ore 11 gioca la under 16 della Union, attesa da un’altra prova di coraggio di fronte alla corazzata Province dell’Ovest.

Ma i ragazzi hanno voglia di combattere, quindi… grande attesa anche per la sfida delle 12.30 dell’Imperia under 14 con le stesse Province, in una categoria in cui la compagine del Ponente genovese ha dato sempre il meglio.

Fra i particolari della sfida, si fa notare la vetrina per alcuni giocatori dell’Imperia protagonisti nel recente memorial Besio Massa, con Chiappori autore di due mete, nonché l’esordio come arbitro del giovanissimo Alessandro Ardoino, apprezzato giocatore ormai in bilico tra under 18 e prima squadra. Sicuramente alcuni under 18 potrebbero rinforzare i ranghi della Union Seniores, attesa da una prova di coraggio e dignità di fronte ai capoclassifica Amatori Genova. Questi ultimi hanno perso inopinatamente con il Pavia e si trovano con la leadership del girone in relativo pericolo.

Saprà la Union porre i giusti interrogativi ? Che succede in casa Amatori ? Quanto crescerà questo simpatico e giovane Pavia ? Quali basi possono essere poste dalla Union con i suoi giocatori house made dopo un percorso virtuoso, pluriennale e importante a livello sociale a tal punto da poter additare ad esempio l’impegno politico di più di dieci anni. Per politico si intende in modo greco: pòlis, della città, di tutti noi. Del resto, la dimensione sociale si esprime poi in una festa finale di auguri a partire dalle 19: coinvolgimento totale in club house

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.