Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La pizza napoletana diventa patrimonio dell’umanità, Confesercenti Imperia: “Ha il riconoscimento che gli spetta”

"La pizza del Ponente Ligure ha una tradizione secolare che merita di essere preservata e promossa"

Imperia. “La pizza napoletana è stata finalmente riconosciuta come patrimonio dell’umanità dall’UNESCO, ed è con grande entusiasmo che accogliamo questa notizia – dichiara Lucio Tesserini, presidente cittadino Confesercenti Imperia.

“Quest’alimento ormai diffuso in tutto il mondo, da tempo simbolo della tradizione culinaria italiana, ha finalmente il riconoscimento formale che gli spetta. Ricordiamoci che anche nella nostra realtà locale possiamo vantare un tipo di pizza meno famoso, ma non per questo meno nobile. Che si chiami Pizza all’Andrea, Pizza alla Portorina, Sardenaira o Machetusa, la pizza del Ponente Ligure ha una tradizione secolare che merita di essere preservata e promossa. I suoi ingredienti ricordano l’anima del nostro territorio, a cavallo tra mare e monti, dalle olive delle nostre colline al pesce azzurro del nostro mare” – conclude.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.