Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Isolabona, causa tra Comune e avvocato si chiude con transazione: ente pagherà 17mila euro

Il legale non era stato pagato dopo aver vinto una causa in veste di difensore del Comune

Isolabona. E’ arrivata ad una conclusione la vicenda iniziata nel 2009 quando il Comune di Isolabona ha incaricato l’avvocato Marco Mazzola, ex sindaco di Olivetta San Michele, di difendere l’amministrazione in una causa intentata da Paola, Germano e Pietro Anfosso e Antonella Sciamanda, che chiedevano all’ente 80mila euro per danni a proprietà e piantagioni derivati da lavori di messa in sicurezza a seguito di un grande dissesto idrogeologico. Dopo aver vinto la causa, nel 2014, il Comune non aveva mai pagato il suo legale che, a sua volta, ha fatto causa all’ente per ricevere il suo onorario.

La causa si è chiusa con una transazione e il pagamento di onorari e spese accessorie per 17mila euro. La decisione è stata presa dal sindaco Dario Faraone e dalla giunta comunale per evitare una condanna al pagamento di una somma ancora maggiore. L’avvocato verrà dunque pagato in due soluzioni: una prima rata da 8.500,00 euro entro la fine del 2017 e una seconda, di uguale importo, entro il 30 settembre del 2018.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.