Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia, gli argomenti e le interrogazioni del consigliere Alessandro Casano foto

Presenta una mozione per introdurre una norma comunale che renda più trasparenti le attività economiche di accoglienza e una discussione su via Cascione

Imperia. Ecco gli argomenti che verranno presentati oggi in Consiglio Comunale dal consigliere Alessandro Casano:

1. MOZIONE per introdurre una norma comunale che renda più trasparenti le attività economiche di accoglienza. Il testo prevede l’introduzione dell’obbligo di affissione sulla porta e sui citofoni degli alloggi dove vengono sistemati i migranti, del nome del soggetto economico (cooperativa o associazione o altro) che gestisce l’attività di accoglienza ed è titolare del contratto di affitto e il recapito di un referente responsabile delle persone accolte e del loro comportamento. Dichiarazione di Casano: “Si tratta di un provvedimento, che non ha nulla a che vedere con razzismo e discriminazione come qualcuno ha già detto, che tutela invece la trasparenza sulle attività economiche che ruotano intorno al business dei migranti e che tutela i privati cittadini che hanno il diritto di sapere cosa accade intorno alle loro abitazioni” (la mozione:mozione).

2. DISCUSSIONE su via Cascione e sulle problematiche legate alla totale assenza di manutenzione dei lampioni con il risultato di un’illuminazione indecente della via nelle ore serali. Viene poi affrontato il problema quasi surreale dei faretti assurdi posizionati a terra, non si sa bene con quale finalità o significato architettonico, dove la gente regolarmente si inciampa con effetti anche gravi sull’incolumità delle persone e sulle casse del comune che deve far fronte a numerose cause di risarcimento. “Quello che mi chiedo – dice Casano – è chi deve rispondere di un errore così lapalissiano. Architetti, progettisti, direttore dei lavori? E’una situazione tanto surreale quanto scandalosa” (particolari di arredo, illuminazione e decoro di via cascione).

“Nel question time verranno presentate le seguenti interrogazioni brevi:

- Immobile di via Argine Destro occupato dalla Scuola dell’Infanzia molto frequentata e dal centro per anziani Carpe Diem. Da molto tempo esistono problemi di ingorgo del traffico all’interno dell’area di sosta e parcheggio di pertinenza dell’immobile, principalmente dovuti alla mancanza di parcheggi nelle vicinanze e alla sovrapposizione degli orari delle due diverse tipologie di utenti. La situazione provoca non pochi disagi ai genitori dei bambini che spesso non trovano spazio per lasciare o prendere i figli. Da anni si aspetta che il Comune intervenga con una regolamentazione degli accessi in determinate fasce orarie, anche semplicemente con l’aiuto di un vigile, ma nulla è mai stato fatto (QT CARPE DIEM).
- Chiusura domenicale nel periodo natalizio del parcheggio Toscanini. Alcuni commercianti e cittadini si sono lamentati della chiusura del parcheggio Toscanini nella domenica appena trascorsa, poco prima del Natale. Si chiede di conoscere i motivi per cui almeno nelle due domeniche precedenti il Natale non è stata presa in considerazione la possibilità di mantenere aperto il parcheggio Toscanini allo scopo di favorire lo shopping natalizio (parcheggio toscanini).
- Borgo marina: da mesi vediamo due cilindri spartitraffico divelti e abbandonati sul marciapiede proprio di fronte allo scalo di Borgo Marina, uno dei punti più frequentati dai visitatori della Città. E’ un piccolo particolare che denota tanta incuria (borgo marina).
- Ingorgo del traffico a causa della nuova chiusura di via D. Acquarone: ancora una volta è mancata una adeguata segnaletica per evitare ai cittadini di trovarsi imbottigliati in un vicolo cieco a causa della chiusura di via Acquarone. I disagi per i cittadini sono stati pesantissimi e in molti hanno lamentato l’assenza di una adeguata segnaletica (segnaletica via artallo)” – spiega Casano.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.