Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia, continuano gli eventi dell’ISAH sul tema dell’integrazione

Hanno partecipato ad una normale lezione coadiuvando gli insegnanti con strumenti specifici come la Comunicazione Aumentativa e Alternativa

Imperia. Continuano gli eventi organizzati dall’ISAH in collaborazione con la ASsl 1 Imperiese volti ad una maggiore sensibilizzazione sul tema dell’integrazione, inclusione sociale e culturale in occasione della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità.

Dopo il momento dedicato allo sport in collaborazione con la Bocciofila Circolo San Giacomo “Bocciamo la diversità” al quale hanno partecipato oltre 200 persone di tutte le età, l’ISAH ha realizzato un’altra importante iniziativa nelle scuole volta all’integrazione dei bambini con disabilità. Ospiti dell’Istituto Comprensivo Novaro di Imperia Annarita Azzolini, logopedista, e Valeria Canetti, neuropsicomotricista dell’ISAH, hanno partecipato ad una normale lezione coadiuvando gli insegnanti con strumenti specifici come la Comunicazione Aumentativa e Alternativa, e non solo, per rendere accessibile a tutti, compresi i bambini con alcune difficoltà più o meno gravi, la lezione del giorno.

L’iniziativa rientra nel più ampio progetto di formazione agli insegnanti che l’ISAH ha in programma nei prossimi mesi dal titolo “Io leggo, Tu leggi….. noi leggiamo” finalizzato all’introduzione nelle scuole di strumenti , tecniche di lettura e comprensione attraverso la comunicazione facilitata con libri e schede adattati con i simboli della Comunicazione Aumentativa Alternativa (CAA).

Due anni fa sempre in tema di lettura e comunicazione il centro aveva realizzato e donato alla Biblioteca Comunale alcuni libri di fiabe appositamente modificati, oggi in occasione dell’approssimarsi del Santo Natale e della ricorrenza della nascita di Gesù, per far vivere a tutti indiscriminatamente le tradizioni del nostro paese, ha pubblicato la storia in simboli del “Libro di Natale” utilizzando il software Symwiter che allegata viene messa a disposizione di tutta la cittadinanza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.