Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Dolceacqua, il sindaco vieta i botti di Capodanno: firmata l’ordinanza

Tanti i Comuni in Italia che da qualche anno adottano provvedimenti simili

Dolceacqua. Sarà un capodanno senza botti quello del borgo dei Doria. Il sindaco Fulvio Gazzola ha infatti firmato un’ordinanza che vieta di “far esplodere petardi, botti e artifici pirotecnici di ogni genere in tutte le aree pubbliche nonché in quelle private se ciò produca conseguenze di qualsiasi genere o natura che si ripercuotono sugli spazi pubblici del Comune di Dolceacqua”.

Il divieto è valido tutti i giorni a partire dal 21 dicembre fino al 7 gennaio 2018. Autorizzata, invece, l’accensione dei tipici falò natalizi, ma solo nei giorni 24, 25, 26 e 31 dicembre e 1, 4, 5 e 6 gennaio.

Chi non osserverà le disposizioni del provvedimento rischia una sanzione amministrativa salata, oltre alla confisca di petardi e quant’altro: da 25 a 500 euro.

Sono tanti i Comuni in tutta Italia che hanno deciso di adottare ordinanze simili a quella di Dolceacqua, sia per tutelare la salute degli animali domestici e selvatici, sia per evitare problemi di ordine pubblico o possibili incendi nei boschi vicini ai centri abitati.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.