Quantcast

Diano Marina, tutto pronto per “Musicamore” il nuovo video del cantante Simone Alessio

"Questa canzone è un inno di liberazione della musica"

Più informazioni su

Diano Marina. Il giovane cantautore dianese Simone Alessio è pronto per la preparazione della sua nuova produzione artistica, nello specifico nelle giornate di sabato 2 e domenica 3 dicembre è impegnato nella relizzazione del video della sua nuova canzone “Musicamore”.

Dopo il felice esordio, lo scorso anno, con la canzone dialettale“Mi e Ti”, brano dedicato ai nonni e a quella vita di altri tempi fatta di tradizione e gioie semplici e autentiche, il giovane artista ritorna con quest’ultimo brano alle origini. “Con il video di questa canzone cerco di fare un tuffo nel passato – ci racconta Simone Alessio – io faccio un tipo di musica possiamo dire vintage nello stile, e girare il video presso il capannone della Famia Dianese, un’associazione no profit dove veniva organizzato e sono conservati i tradizionali carri del Carnevale di Diano Marina, mi sembrava il contesto più adatto. In questo luogo ci sono carri un pochino datati, e macchine d’epoca, e sono oggetti che serviranno a dare l’idea delle canzoni e delle melodie che propongo, rispecchiando il mio stile musicale. Nel video si partirà dal passato, con scene in bianco e nero, per poi ritornare ai giorni nostri con delle immagini e con degli effetti speciali che faremo noi, come fumogeni e altre scenografie, create manualmente della troupe, quasi a ricordare il cinema artigianale di un tempo. Verrà proposto dunque, un contrasto tra antico e moderno, con personaggi che casomai indossano vestiti contemporanei che si vedranno catapultati nel passato”. Simone Alessio in questo originale progetto verrà aiutato da Carmine Esposito che ha sceneggiato e scritto il video e curato la scenografia, e le riprese video sono affidate a Megan Stancanelli, talenti dianesi.

La carriera del cantautore Simone Alessio, seguito da migliaia di followers, sta attraversando fasi molto importanti, a luglio è uscito il suo sigolo “Traccia di te”, avvalendosi della collaborazione della band dei Belli Fulminati Nel Bosco; con questa canzone Simone ha superato la prima fase di selezione di “Area Sanremo”, il concorso-accademia dal sono stati scelti i concorrenti per la sezione “giovani” del Festival di Sanremo 2018. Una tappa non raggiunta, purtroppo, fino in fondo ma che comunque è stata un’esperienza importante, per il giovane cantautore “Avrei dovuto presentare anche la canzone “Musicamore” proprio nell’ultimissima fase di Aria Sanremo, ma sono stato stoppato all’ultimo step – racconta Simone Alessio – è stato comunque un bel percorso, sono contento, ho potuto cantare a Sanremo in semifinale, sono soddisfatto, in quanto è il primo anno, in cui mi sono presentato, e per di più da indipendente, dunque è andata bene. Questa canzone, è importante per me, perché parla della musica, del mio modo di vedere la musica e racconto i miei pensieri quando scrivo una canzone, il momento di fase creativa. E’ un inno di liberazione della musica, e il video oltre a essere disponibile sul mio canale youtube, quando uscirà, vorrei che venisse presentato al pubblico attraverso una proiezione cinematografica, per fare un evento in stile retrò, consono al lavoro che ci sarà durante le riprese del video. Ci saranno delle scene, nelle quali avremo bisogno di tante comparse, perché si dovrà rendere l’idea di una grande festa in cui ci sarà una vera e propria esplosione di musica e colori

Più informazioni su