Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bordighera, i consiglieri Bozzarelli e Sapino: “Nuova rotonda di Sant’Ampelio allagata dalla prima mareggiata. E ora?” foto

I consiglieri di "Bordighera Mia" ora chiedono spiegazioni

Bordighera. “La rotonda di Sant’Ampelio parte da una quota di 2,65 metri sul livello del mare rispetto ai 3,10 metri, quota “zero” dalla quale si ergeva la vecchia rotonda: si corre il rischio che si allaghi il locale, adibito a ristorante, posto al piano terra della nuova struttura”. A dichiararlo, lo scorso 9 ottobre, erano stati i consiglieri Mauro Bozzarelli e Stefano Sapino del gruppo “Bordighera Mia”. Gli stessi che oggi, documentandolo con foto realizzate in questa due giorni di mareggiata, tornano a esprimere le loro perplessità.

A parlare a nome del gruppo consiliare è Bozzarelli, che abbiamo incontrato proprio sul Lungomare Argentina, mentre tornava dal sopralluogo effettuato durante la mareggiata: “Purtroppo le paure che avevamo, sul fatto che la rotonda potesse allagarsi in caso di mareggiata, erano fondate”, ha dichiarato il consigliere, “Ora e abbiamo le prove: nonostante il terrapieno realizzato per il cantiere della rotonda, il mare ha raggiunto quello che sarà il locale da destinare a ristorante. E ora? Aspettiamo di conoscere le soluzioni e, soprattutto, chi le pagherà”.

rotonda di sant'ampelio

I dubbi che l’infrastruttura realizzata dalle ceneri della prima rotonda di Sant’Ampelio potesse essere raggiunta dal mare in caso di mareggiata, erano venuti ai due consiglieri guardando il proseguire dei lavori nel cantiere: “Non siamo esperti, non siamo tecnici: avevamo espresso delle perplessità sulla base delle nostre considerazioni da profani. Purtroppo, mi spiace constatare, che avevamo ragione”, ha concluso Bozzarelli.

rotonda di sant'ampelio

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.