Bordighera, colpo grosso in stazione: trafugati 10mila euro. Indagini in corso foto

Polfer al lavoro per risalire agli autori: furto preparato nei dettagli

Bordighera. Sarebbe di circa 10mila euro il bottino del furto perpetrato la scorsa notte da ignoti all’interno della biglietteria della stazione ferroviaria di Bordighera. Anche se l’ammontare della refurtiva non è stato quantificato con esattezza, gli operatori di Trenitalia che lavorano presso la stazione hanno ipotizzato che la cassaforte scassinata contenesse all’incirca 10mila euro, proventi della vendita dei biglietti ferroviari.
I ladri hanno agito di notte e per introdursi nel locale, aperto al pubblico solo in orario diurno, hanno scassinato la porta sul retro della stazione, dalla parte dei binari.
 Una volta all’interno hanno aperto la cassaforte per impossessarsi dei contanti.

Nella stazione di Bordighera non è presente un presidio della Polfer: gli agenti, avvisati del furto dai dipendenti Rfi, stamane hanno compiuto un accurato sopralluogo alla ricerca di tracce che possano condurli ai malviventi: sarebbero anche state rilevate impronte digitali.

Non si è trattato di un furto improvvisato, ma di un colpo ben congegnato. Al momento non si conoscono ulteriori dettagli: le indagini sono in corso.