Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bilancio, Salvatore: “Bruzzone non ha previsto alcuna riduzione delle spese per i vitalizi”

"La Lega e Toti possono continuare a nascondersi dietro vacue parole e promesse, ma la realtà è che, quando la volontà politica c'è, non servono le lungaggini burocratiche"

Più informazioni su

Liguria. “Il presidente del Consiglio regionale Bruzzone, su nostra sollecitazione in Commissione Bilancio, ha candidamente ammesso di non aver previsto alcuna riduzione delle spese per i vitalizi nel bilancio di previsione 2018-2020, trincerandosi dietro un fantomatico dibattito in corso a livello nazionale e regionale. Vitalizi che tutt’oggi pesano ogni anno per 6 milioni di euro sul bilancio della Regione.

Ci aspettavamo che il presidente del Consiglio anticipasse la discussione sulla Proposta di legge del MoVimento 5 Stelle, di recente depositata in Regione, per ridurre questo privilegio adeguandolo al sistema previdenziale di ogni pensionato italiano. Invece ci siamo ritrovati di fronte l’ennesimo muro a difesa dei privilegi della vecchia politica.

La Lega e Toti possono continuare a nascondersi dietro vacue parole e promesse, ma la realtà è che, quando la volontà politica c’è, non servono le lungaggini burocratiche: basta fare come noi, che destiniamo metà della nostra indennità di consiglieri regionali al fondo di garanzia della Liguria per le piccole e medie imprese. Un gesto volontario che sino ad oggi ha fatto risparmiare ai liguri 300mila euro, senza dover attendere leggi o leggine.”

Continuando a temporeggiare, la vecchia politica sta perdendo un’occasione per ripristinare un po’ di giustizia sociale, ma sta anche prendendo bellamente in giro i contribuenti che con le loro tasse pagano queste pensioni d’oro agli ex consiglieri regionali liguri. Presto la nostra Proposta di legge approderà in Aula. Allora vedremo cosa faranno Toti e la Lega di fronte ai cittadini e come contribuiranno al dibattito su questo odioso privilegio di casta” - afferma Alice Salvatore, portavoce M5S Liguria.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.