Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Anche Bollywood si innamora di Dolceacqua: indiani in cerca di location per un film in primavera

Il cinema apre le porte ai turisti d'Oriente

Più informazioni su

Dolceacqua. Il fascino del borgo dei Doria conquista anche gli indiani, pronti a girare un film ai piedi del castello.
Ieri, l’importante produttore Ravinder Jeet Dariya ha visitato Dolceacqua in previsione di una pellicola in programma nella primavera del 2018.

Grazie ad amici greci del sindaco Fulvio Gazzola, residenti vicino al Monte Olimpo dove la produzione indiana si è spostata di recente per girare un film, il produttore è venuto a conoscenza del borgo medievale che ha così deciso di visitare. Ravinder Jeet Dariya è rimasto positivamente colpito dal centro storico e dai monumenti, oltre che del territorio circostante e ha confermato il suo interesse programmando la successiva visita a fine gennaio, insieme con regista e tecnici per un ulteriore sopralluogo al fine di definire gli accordi organizzativi ed economici.

Non è certo una novità che produttori di Bollywood scelgano l’Italia, il cui paesaggio viene ritenuto di grande impatto emozionale, per le riprese dei loro film: in questo caso, però, Dolceacqua aprirebbe le porte agli indiani nella Liguria di Ponente.
Oltre a portare nel borgo un centinaio di persone, la produzione del film coinvolgerebbe tutto il comparto economico del luogo portando notevoili benefici economici al territorio. Ma risulta essere anche importante per il cineturismo ed il turismo in generale visto che ogni giorno 23 milioni di indiani vanno al cinema e gli attori e protagonisti sono paragonati a divinità viventi. I dati confermano infatti una forte crescita di presenze turistiche a seguito di ogni film prodotto.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.