Quantcast

A Diano Marina ricordata Edith Piaf, la grande artista francese

Carriera, amore ed amicizia: il genio e la sregolatezza di una artista molto amata

Diano Marina. Carriera, amore ed amicizia: il genio e la sregolatezza di Édith Piaf raccontata da Adriana Genuizzi nella sala delle opere parrocchiali in via Lombardi e Rossignoli a Diano Marina.

La cantautrice francese raggiunse l’apice del successo a metà del Novecento ed è stata raccontata attraverso le musiche e della voce originale che hanno reso celebre l’artista francese. La vita di Édith è stata influenzata dagli eventi spiacevoli, e non sempre superabili.

Di lei si racconta la povertà con cui è stata obbligata a convivere fin dalla nascita. Costretta a sopravvivere nell’indigenza più assoluta, cibandosi di quel poco che riusciva a racimolare dalle sue performance canore, che le consentivano solo un piccolo sostentamento. Vissuta in piena solitudine, e con una famiglia inesistente che fin dalla tenerissima età l’ha abbandonata a un destino troppo magnanimo, che altrimenti avrebbe potuto spezzarle completamente l’anima.

L’organizzazione è stata curata dall’associazione socio culturale Arcadia.