Quantcast

Va alla sanremese Carmen Lanteri l’incarico di progettazione del nuovo Piano Urbanistico Comunale a Noli

Il gruppo guidato dalla professionista di Sanremo ha prevalso ottenendo una valutazione complessiva di 80,98 punti

Sanremo. L’architetta sanremese Carmen Lanteri, capogruppo di un team di professionisti con competenze in campo geologico, agroforestale, legale e informatico), si è classificata al primo posto nella selezione indetta dal Comune di Noli per affidare l’incarico di progettazione del nuovo Piano Urbanistico Comunale semplificato che sostituirà il vigente Piano Regolatore Generale.

Il gruppo guidato dalla professionista di Sanremo ha prevalso ottenendo una valutazione complessiva di 80,98 punti; alle sue spalle, nell’ordine, i gruppi che avevano come capofila gli architetti Marco Vallarino di Vado Ligure, Pietro Cozzani di Genova e Saverio Giardino di Chiavari.

L’incarico prevede come primo passo la predisposizione del rapporto preliminare con verifica di assoggettabilità alla procedura di valutazione ambientale strategica. Obiettivo del Comune è quello di dotarsi di uno strumento di governo del territorio di nuova concezione capace di interpretare e orientare le scelte di sviluppo urbano nel prossimo decennio.

L’amministrazione comunale, prima di scegliere la strada dell’“avviso pubblico” aveva valutato alcune alternative, quali una possibile gestione interna dell’elaborazione del Puc, preclusa per le ridotte dotazioni di personale nell’area urbanistica del Comune o quella di un’intesa con l’amministrazione provinciale di Savona finalizzata a coinvolgere e impiegare personale tecnico in forza all’area Pianificazione territoriale di Palazzo Nervi.