Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Topo d’auto” arrestato a Imperia: “Ero fatto di crack”, il giudice lo condanna a due anni

Aveva rubato su un'auto parcheggiata in via Martiri a Porto Maurizio

Più informazioni su

Imperia. Arresto convalidato e condanna a due anni e due mesi di reclusione e 300 euro di multa per un ladro d’auto, un marocchino di 23 anni, Amine Mouhim, già colpito da un ordine di allontanamento dalla provincia di Imperia emesso dal questore, con diversi precedenti sulle spalle. È quanto deciso stamane in tribunale a Imperia

Il nordafricano con diversi precedenti penali, in possesso di permesso di soggiorno, con la famiglia in Valle d’Aosta, era stato fermato dalla polizia dopo aver rubato un’auto parcheggiata in via Martiri della Libertà, nel capoluogo, di proprietà di un ex poliziotto.

Il giovane, aiuto cuoco a Nizza e Albenga, era stato fermato da una pattuglia ed ha dato in escandescenze. Per questo motivo era stato arrestato per tentato furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale. Davanti al giudice, nel corso dell’udienza di convalida dell’arresto, aveva detto di fare uso di crack e di dormire spesso su un furgone abbandonato vicino ad un supermercato di Porto Maurizio.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.