Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Su Youtube nasce una star di Bordighera che canta la vita e le sue difficoltà

Si chiama Loris Lò, ha 24 anni e si sta facendo conoscere con il brano rap “Balaclava”

Bordighera. Balaclava sulla testa quando arriva la tempesta, nella destra un guanto Nike per affrontare i guai” Inizia così il brano uscito lo scorso 3 Novembre su YouTube dal titolo “Balaclava”. L’autore è un ragazzo della nostra Riviera che già all’età di 11 anni si è improvvisato nella scrittura di alcuni testi rap. Stiamo parlando del 24enne Loris Lo’, cresciuto tra Bordighera e Wolverhampton, in Inghilterra. Ecco la sua storia, raccontata a R24 Young.

Parliamo un po’ di te Loris, da dove nasce questa tua passione per la musica?

La mia storia con la musica inizia intorno agli 11 anni, periodo nel quale ascoltavo principalmente tracce di rapper “classici”, sia italiani che stranieri, tra cui Inoki, Joe Cassano, Bassi Maestro, Fibra, 50Cent e altri ancora. In quel momento leggevo spesso riviste Groove, che compravo quando ne avevo la possibilità. Successivamente, una volta trasferitomi in Inghilterra, ho cominciato ad ampliare la mia conoscenza del rap in tutte le sue diverse sfumature, introducendomi nel settore e iniziando a scrivere qualche pezzo, ma senza registrarne nessuno. Il mio primo “progetto”, se così lo possiamo definire, è stata una piccolissima strofa registrata in una traccia di un ragazzo polacco, tra l’altro non credo sia mai stata resa pubblica, ma per me è stato comunque un grande traguardo raggiunto.

Il 3 novembre è uscito il tuo primo brano su YouTube: “Balaclava”, come si è sviluppato questo progetto? Cosa vuoi trasmettere attraverso i tuoi testi?

Ho fatto ascoltare il testo di “Balaclava” ad alcuni amici, tra cui uno che fa il beat maker per passione, e anche agli RMB di Ventimiglia che invece compongono e producono professionalmente: il pezzo è piaciuto al primo ascolto e così abbiamo iniziato a lavorarci sopra. Ho deciso di girare anche un video con la collaborazione del videomaker Mizuko, per riuscire a trasmettere meglio ciò di cui parlo nel brano. In tutte le mie canzoni cerco di trasmettere qualcosa di importante per me, in ognuna c’è sempre un legame con la mia vita presente o passata. E con “Balaclava” cerco di trasmettere un messaggio di forza: la vita può essere molto dura, ma è come reagiamo che fa quanto siamo duri noi”.

In Riviera ultimamente la passione per la musica rap è molto diffusa, come gestisci la “concorrenza”?

Nel mondo del rap ognuno cerca di differenziarsi dall’altro, creando il proprio stile. Personalmente non ho problemi con la concorrenza. Anzi, a volte nascono delle belle collaborazione che permettono di creare pezzi interessanti. Comunque ormai con internet non ci sono più barriere, si può essere ascoltati in ogni parte del mondo. Credo che una differenza sostanziale risieda nel fatto di non considerare gli altri come concorrenti ma piuttosto come possibili partner che ti spronano a fare sempre del tuo meglio.

Quali sono i tuoi progetti per il futuro?

Per il futuro imminente ho tanti progetti e alcune canzoni usciranno a breve, anche con la partecipazione di altri artisti. Sono molto soddisfatto del riscontro ottenuto con “Balaclava”, che è stato il mio pezzo di “lancio”. Ora sono molto carico e non vedo l’ora di condividere le mie canzoni con chiunque voglia ascoltare!

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.