Sanremo, giovane fuori di sé tenta di lanciarsi nel vuoto, salvataggio al cardiopalma di vigili del fuoco e polizia foto

L’intervento provvidenziale dell’autoscala del 115 ha evitato che si verificasse il peggio

Sanremo. Era la prima volta che capitava una cosa del genere a quel giovane che oggi, verso le 13:30, ha tentato di lanciarsi nel vuoto nel centro della città dei fiori.

Secondo una prima ricostruzione il ragazzo si sarebbe dapprima chiuso nella stanza di una parente dando in escandescenze. L’azione coordinata degli agenti di polizia e dei vigili del fuoco, intervenuti contemporaneamente forzando l’ingresso dell’abitazione e predisponendo l’autoscala fuori dalla finestra, ha fatto sì che il peggio fosse evitato.

Il giovane, del tutto fuori di sé per ragioni che devono ancora essere accertate, quando ha visto l’ingresso dei sanitari ha improvvisamente cercato di lanciarsi dalla finestra. L’insano gesto provando a sfondare con la testa, protetta da un casco, le persiane.

Dall’altra parte, come potete vedere nel video di Riviera24.it (sconsigliamo le immagini ad un pubblico sensibile) si sono fatti trovare pronti due uomini del 115 e un agente del locale commissariato di polizia, che lo hanno placcato, arrestandone la caduta, prima che fosse troppo tardi.

Ora il ragazzo è stato trasportato presso il reparto psichiatrico dell’ospedale di Imperia.