Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Riforma del settore, la polizia locale di Imperia e Diano protesta a Bari fotogallery

Ritrovo al Castello Normanno-Svevo e corteo per le strade cittadine

Diano Marina. Da Imperia e Diano Marina insieme ad altre centinaia di agenti di polizia locale si sono ritrovati oggi a Bari per chiedere una riforma attesa da oltre 30 anni. L’occasione è la manifestazione nazionale del Sulpl, Sindacato Unitario Lavoratori Polizia Locale. E’ c’era anche il comandante della polizia locale di Diano Daniela Bozzano. Con lei sono partiti anche Fabio Deluchi, dirigente di Imperia e Francesco Caldarola, pure lui in servizio nel capoluogo provinciale.

Riforma del settore, la polizia locale di Imperia e Diano protesta a Bari

«La riforma della polizia locale italiana – si legge in una nota degli organizzatori – giace in Parlamento da oltre 30 anni. Dopo la raccolta di oltre 600mila firme, per riformularla in modo di adattarla al mutamento dei tempi in cui viviamo».

All’interno della riforma, il Sulpl chiede «il rientro nel contratto di natura pubblica, il riconoscimento della pensione privilegiata per Polizia Locale e Provinciale, l’accesso allo Sdi (segnalazione d’indagine), terminali delle forze di polizia di ordinamento nazionale ed europea, il porto d’arma su tutto il territorio azionale e un nuovo ordinamento con l’istituzione della figura del sottufficiale e dell’albo dei comandanti».

Si sono ritrovati presso il Castello Normanno-Svevo di Bari e quindi si sono mossi in corteo per le strade cittadine per poi avere un incontro con Antonio Decaro, presidente Anci e sindaco di Bari.

«Lottiamo per un contratto di natura pubblico esclusivo – concludono gli organizzatori – per i festivi infrasettimanali, le domeniche e per avere certezze giuridiche che permettano di garantire sicurezza ai cittadini e che impediscano di utilizzarci come esattori».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.