Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rafforzati i controlli alla frontiera per i francesi che vengono a comprare le sigarette in Italia foto

Le quantità massima consentita per l'importazione è di 4 stecche e non oltre le 800 bionde

Ventimiglia. E’ imminente l’aumento del prezzo delle sigarette in Francia, come annunciato dal primo ministro francese, Edouard Philippe, e confermato dal ministro dell’economia Gerald Darmain lo scorso fine settimana.

Il governo francese però è pronto a rafforzare i controlli alle frontiere perché teme una corsa dei consumatori della Costa Azzurra verso i tabacchini in Italia.

“E’ già stato predisposto un intero programma di controlli per i prossimi giorni, spiega il vice direttore regionale delle dogane Marie-Catherine Kuntz-Pinguet ai cronisti di Nice Matin che oggi ne dà notizia.

Solo nel 2016 le tonnellate di tabacco contrabbandato ammontavano a 2,2 tonnellate, delle quali la metà sequestrata all’aeroporto di Nizza.

Il massimo consentito per l’importazione è di massimo 4 stecche di sigarette per un massimo di 800 bionde.
Si può anche alternare le stecche con massimo 1 kg di tabacco; 400 sigari e 200 sigarette.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.