Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Premio “San Leonardo Città di Imperia” verrà consegnato a tre grandi personaggi foto

I premiati sono Davide Re, Alessandro Palmero e l'associazione "Compagnia di via Carducci"

Imperia. Sono tre quest’anno i personaggi che rappresentano, le «eccellenze» delle attività sociali, sportive e culturali del capoluogo: Davide Re per lo sport, Alessandro Palmero, ambasciatore dell’Unione Europea in Honduras, con una prestigiosa carriera in campo diplomatico e l’associazione ‘Compagnia di via Carducci‘ per l’importante evento dell’infiorata del Corpus Domini. La cerimonia si svolgerà, come è stato annunciato in conferenza stampa dal sindaco di Imperia Carlo Capacci e dal presidente del Circolo Parasio Giacomo Reineri, nella sala consiliare del Palazzo Comunale, domenica 5 novembre alle 17. “Siamo alla 31esima edizione di quel premio che nasce come ‘Premio Parasio’ così dichiara il presidente del ‘Circolo’ Giacomo Raineri “Anche quest’anno riteniamo di aver fatto una scelta giusta, necessaria e dovuta con il dott. Palmero, Davide Re che ha fatto sognare gli appassionati di atletica e un’associazione come la ‘Compagnia di via Carducci’ per il contributo che da a far conoscere Imperia e valorizzarla attraverso tante iniziative, svolte, tra qui la più importante, la più illustre è l’infiorata del Corpus Domini”.

Riviera 24 - Premio San Leonardo

Il ‘Premio Città di Imperia’ afferma Capacci “vuole premiare personalità imperiesi o che hanno contribuito alla città in diversi settori. Quest’anno la scelta è ricaduta su Davide Re, Alessandro Palmero e alla ‘Compagnia di via Carducci’, ed è questo un modo per ringraziarli per il contributo che che hanno dato alla nostra città”. Nato come Premio Parasio, durante i festeggiamenti estivi nello storico quartiere portorino (il conduttore tv Fabio Fazio è stato il primo a riceverlo fra tanti nomi illustri, dal premio Nobel Renato Dulbecco al ministro Scajola, dall’ultimo segretario del Pci Natta allo scrittore Giuseppe Conte), si è poi trasformato in onorificenza cittadina da attribuire in occasione della ricorrenza patronale, sino a giungere ora alla trentunesima edizione. Per il prossimo anno si prevede la possibilità di dare il premio a giovani eccellenze imperiesi, che si sono distinte in campi nuovi e di sperimentazione, ad esempio nel settore della ricerca scientifica e tecnologica, per raggiungere questi obiettivi il più delle volte si sono trasferite da Imperia e stanno raggiungendo altrove, anche all’estero, notevoli e importanti traguardi, portando alto il nome della città.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.