Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Non è la prima volta che l’oligarca russo Kerimov combina guai in Costa Azzurra, anni fa tremendo incidente con una Ferrari Enzo foto

Era il 26 novembre del 2006 a Nizza

Più informazioni su

Nizza. Il 26 novembre 2006, vicino all’aeroporto di Cote d’Azur, Souleyman Kerimov è rimasto gravemente ustionato in un incidente mentre era lla guida della sua Ferrari Enzo. Con l’arresto dell’altro ieri quindi, non è la prima volta che Souleyman Kerimov, rappresentante del Daghestan nella Federazione Russa e ricco oligarca, fa parlare di Costa Azzurra.

Era finito in manette la notte tra lunedì e martedì, nell’ambito di un’indagine per “riciclaggio e frode fiscali”. Secondo quanto riporta Nice Matin, undici anni fa, il 26 novembre 2006, la Ferrari Enzo da 600 cavalli, da lui pilotata, ando in testa-coda dopo una violenta accelerazione, appena fuori l’aeroporto. Il veicolo era uscito di strada per poi schiantarsi albero al Phoenix Park e aveva immediatamente preso fuoco. A causa della violenza dell’impatto la super car era rimasta tranciata di netto in due parti. Kerimov era rimastpo gravemente ustionato ed era stato evacuato in elicottero dall’ospedale specializzato di Timone, a Marsiglia.

Al suo fianco nel veicolo, c’era la reporter russa dei vip: Tina Kandelaki. Superficialmente ustionata a cosce e mani,era rientrata rapidamente in Russia per sfuggire ai media. A quel tempo, Suleyman Kerimov era già uno degli uomini più ricchi della nuova Russia con una fortuna stimata in oltre sette miliardi di dollari.

FOTO PRESE DA TOPSPEED.COM

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.