Montalto, Limone e Gina hanno fame: arrivano le scorte di foraggio per gli asinelli della differenziata

Verranno acquistati a breve 200 euro tra paglia e fieno, che corrispondono a circa due tonnellate di materiale

Montalto Ligure. Gli asinelli hanno fame. Non quelli del presepe natalizio bensì Limone e Gina, i quadrupedi che si occupano, dal 2013, di trasportare in giro per il borgo della Valle Argentina, i rifiuti della raccolta differenziata, in quanto i normali mezzi in dotazione alla nettezza urbana non riescono a passare per i caruggi del paese.

Una scelta, quella del Comune, rara in Italia se non nel mondo, che unisce il risparmio economico all’ecologia e riduce drasticamente l’impatto ambientale. Per sfamare i due asini verranno acquistati a breve 200 euro tra paglia e fieno, che corrispondono a circa due tonnellate di foraggio di buona qualità. Un asino mangia mediamente circa 10 chili al giorno tra paglia e fieno, quindi le scorte in via di acquisto dovrebbero bastare alla coppia di spazzini a quattro zampe per i prossimi tre mesi.