Quantcast
Il pensiero

Minacce a Ioculano, la solidarietà umana e politica del sindaco di Borghetto Santo Spirito

"Le minacce sono anche il segno di un malessere diffuso e che talvolta potrebbe addirittura essere alimentato dalla scontro politico di chi ritiene solo utile accusare e criticare coloro che sono stati deputati ad amministrare"

riviera24 - Giancarlo Canepa

Ventimiglia. “Ho appreso dagli organi d’informazione che nei giorni scorsi sei stato nuovamente oggetto di corrispondenza con la quale, inqualificabili soggetti, hanno minacciato la tua persona ed ancor peggio anche i componenti della tua famiglia.

Come collega, pur non avendo ancor avuto l’occasione di conoscerti direttamente, ti esprimo la mia solidarietà, umana e politica, oltre alla ferma condanna per questi atti ingiustificabili che rischiano di aggiungere tensione ad una situazione già molto complessa e delicata. Chi si nasconde dietro a tutto ciò è ignobile e spregevole e mi auguro che i responsabili possano essere, quanto prima, individuati e perseguiti.

Seppur sindaco da pochi mesi mi sono già reso conto quanto sia difficile, impegnativo e delicato amministrare un Comune ed immagino quanto più lo nella Tua Città con l’enorme problema legato all’immigrazione, in una situazione alquanto problematica dove occorre bilanciare l’accoglienza dei profughi con le esigenze ed i diritti dei propri cittadini, cercando di garantire i servizi alla persona e l’ordine pubblico.

Leggo che spesso, in questi anni, sei stato lasciato solo ad affrontare la difficilissima e delicata situazione della gestione del fenomeno migratorio in una zona di confine come quella “Intemelia” e lo ha saputo fare con coraggio, determinazione e senso di responsabilità. Le minacce sono anche il segno di un malessere diffuso e che talvolta potrebbe addirittura essere alimentato dalla scontro politico di chi, invece di collaborare ad affrontare le problematiche, ritiene solo utile, opportuno o vantaggioso, accusare e criticare coloro che sono stati deputati ad amministrare. Ti rinnovo pertanto la mia vicinanza, quella di tutta l’amministrazione comunale che ho l’onore di presiedere e sono certo d’interpretare anche il pensiero e la volontà di tutti i “Borghettini”” – afferma Giancarlo Canepa.

(Fot da IVG.it)

commenta