Quantcast
Liguria, PD: "No al taglio delle risorse regionali per i disabili" - Riviera24
Il dibattito

Liguria, PD: “No al taglio delle risorse regionali per i disabili”

"La Giunta Toti faccia marcia indietro"

Riviera 24 - Partito Democratico Bordighera

Liguria. “La Regione taglia i fondi per i disabili”. Lo dicono i consiglieri regionali del Pd Raffaella Paita e Pippo Rossetti, a margine del dibattito in Consiglio regionale sul Piano sanitario, dopo la sospensione dei lavori che ha consentito alle associazioni liguri (Anffas, Ens, Cepim, i genitori del Villaggio del Ragazzo, Aias e Don Orione fra le altre) di prendere la parola e denunciare la situazione di grave emergenza con cui devono fare i conti.

“Sono due anni che l’assessore Viale sostiene che ci sia un accordo sui fondi per i disabili – sottolinea Rossetti – ma come dimostrano i genitori delle tante famiglie arrivate questa mattina in Regione i tagli ci sono eccome. È assurdo ridurre i servizi ai diversamente abili, ma è proprio ciò che fa questo contratto proposto dalla Regione e da Alisa. Diminuire le prestazioni vuol dire scaricare sulle famiglie i problemi e mette a rischio anche i posti di lavoro, per tutti gli addetti che operano in questo settore”.

“Ci sono liste d’attesa molto lunghe nel dopo di noi, negli ambulatori riabilitativi, nei centri diurni e nelle RSA – sottolinea Paita – e se la Regione riduce i fondi queste attese aumenteranno esponenzialmente. Oggi le associazioni delle famiglie che rappresentano i disabili sono venute in Consiglio regionale per chiedere qualcosa di molto semplice: non tagliare le risorse a chi ha bisogno di aiuto. È una questione di dignità ed equità sociale. La Giunta non può voltarsi da un’altra parte”.

leggi anche
Riviera 24 - Partito Democratico Bordighera
Il fatto
Liguria, PD: “Sospeso lo streaming della seduta di consiglio all’arrivo delle associazioni dei disabili”
disabili
Liguria
Disabilità, PD: “Di fronte alla protesta pacifica delle famiglie la maggioranza è rimasta in silenzio”
commenta