Quantcast
Che numeri!

Le acrobazie di Kenny “Stuntriding” sulle strade della provincia di Imperia: il suo video è già virale

Non sono mancate le polemiche, visto che derapate, impennate e bornout il tedesco le ha fatte in mezzo alla strada

kenny stuntriding

Ha percorso, a modo suo, le strade della provincia di Imperia, dalle città costiere di Bordighera, Vallecrosia e Ventimiglia all’entroterra, passando per la strada provinciale che collega i paesi della val Nervia e raggiungendo Pigna: in sella alla sua Husqvarna Fe 501, lo spericolato Kenny, che si fa chiamare “Stuntriding”, ha dato spettacolo con numeri da stunt-man insieme ad un gruppo di altri motociclisti. “Da quando ho 16 anni sono in sella ad una moto”, scrive il tedesco Kenny, “E’ una parte importante della mia vita”.

L’atleta dichiara anche di aver scoperto da poco la passione per le acrobazie in sella alla sua moto e così, tra derapate, bornout e impennate, il suo attraversare città e paesi come Apricale e Dolceacqua, scelti per il suo allenamento giornaliero, non passa di certo inosservato.

Il giovane ha lanciato sul canale youtube un video, intitolato “KILLING THE STREETS” (tradotto “Uccidendo le strade”) delle sue imprese sulle strade della provincia di Imperia e le immagini, in pochi giorni, sono diventate virali, superando le 50mila visualizzazioni.

Non tutti, però, hanno apprezzato “l’arte” del tedesco, visto soprattutto che Kenny non si è limitato a fare acrobazie in pista, ma ha scelto di buttarsi in mezzo al traffico rischiando dunque di fare male, oltre a se stesso, anche agli altri.

 

Più informazioni
commenta